O slideshow foi denunciado.
Seu SlideShare está sendo baixado. ×

Ecografia toracica

Mais Conteúdo rRelacionado

Ecografia toracica

  1. 1. Corso di Formazione in ECOGRAFIA CLINICA IN EMERGENZA-URGENZA 24-25 Novembre 2016 Ospedale della Misericordia Grosseto Torace Anatomia ecografica Diagnosi differenziale della dispnea Ruolo dell’ecografia del polmone nell’EPA cardiogeno Versamento pleurico e quantizzazione Pneumotorace ARDS Addensamenti polmonari Vincenzo Pennestrì
  2. 2. Intensive use of general ultrasound in the intensive care unit. Prospective study of 150 consecutive patients Intensive Care Medicine, 1993;19(6):353-5. David Lichtenstein
  3. 3. Applicazioni • Parete toracica (fratture sternali, costali, masse parietali...) • Polmone (atelettasie, polmoniti, sindrome interstizio-alveolare, ascessi, embolie polmonari, cavitazioni) • Pleura (versamenti, empiemi, PNX) • Mediastino (versamenti pericardici, vena cava superiore ed inferiore) • Cuore
  4. 4. • Rilevare un Pnx in un politraumatizzato in posizione supina • Identificare un emotorace o versamento pleurico e guidare la manovra di toracentesi in emergenza in posizione supina • Distinguere versamento pleurico, consolidamento alveolare o interessamento interstiziale Ecografia toracica versus Rx torace
  5. 5. • L’obiettivo dello studio era confrontare sensibilità e specificità dell’ecografia toracica a pz supino rispetto a una radiografia A-P con apparecchio portatile nell’individuare un Pnx traumatico e valutarne l’entità • 64 pazienti sono stati arruolati in questo studio in un periodo di quattro mesi • Rx torace: sensibiltà 47% e specificità 100% • Eco torace: sensibilità 100% e specificità 98% • L’eco toracica sembra essere maggiormente sensibile rispetto alla radiografia A-P supina nell’evidenziare un pnx traumatico ed è in grado di differenziarne l’entità (parziale, totale) A Prospective Comparison of Supine Chest X-ray and Bedside Ultrasound for Diagnosis of Traumatic Pneumothorax S. Duggal et al. Academic Emergency Medicine Volume 11, Number 5 579, 2004
  6. 6. Quali sonde utilizzare?
  7. 7. In quale posizione? • Posizione supina (migliore per il PNX) • Posizione seduta (migliore per versamento)
  8. 8. Diagnosi differenziale… • Versamento pleurico……………. • Addensamento polmonare……….. • Sindrome interstiziale…………….. • Pneumotorace completo…………. • Pneumotorace occulto……………. Sensibilità/specificità(%) 97 – 94 90 – 98 100 – 100 100 – 92 79 - 100
  9. 9. Cosa vediamo??? Studiamo pochi centimetri di polmone ed interpretiamo gli artefatti • Linee A • Linee B • White lung
  10. 10. Immagine ecografica normale
  11. 11. Bat Sign
  12. 12. Linee A Linee orizzontali, ripetitive dovute ad artefatti ad origine dalla linea pleurica Presenti nel polmone normale o con pneumotorace
  13. 13. A = Air artifact
  14. 14. Linee A assenti? • Sangue • Edema interstiziale o alveolare • Infezione • Contusione • Tumore
  15. 15. B Lines • Artefatti • Linee verticali (code di cometa) • Ben definite • Iperecogene • Attraversano le linee A ed arrivano fino in fondo • Si muovono con gli atti del respiro
  16. 16. Normale Edema polmonare
  17. 17. Dinamica pleuro-polmonare • Gliding pleurico (o sliding): scivolamento della pleura viscerale su quella parietale che si verifica con l’espansione polmonare in assenza di aderenze pleuriche • Pulse (o Lung pulse): movimento originato dalle pulsazioni cardiache e trasmesso alle strutture pleuriche parietali in assenza di versamento e di pnx; evidenziabile in assenza di gliding
  18. 18. Gliding pleurico
  19. 19. Seashore sign Gliding pleurico
  20. 20. Lung pulse
  21. 21. Gliding Polmone normale SI (SI) Polmone inespansibile NO SI PNX NO NO Pulse
  22. 22. Pneumotorace 1. Lung sliding abolito 2. Linee A presenti 3. Linee B assenti 4. Lung point (specifico per pnx!)
  23. 23. Attenzione!!! Il gliding sign può essere assente in altre condizioni…….. • Versamento pleurico • Addensamenti polmonari con adesioni pleuriche • Intubazione selettiva con isolamento del polmone controlaterale • BPCO avanzata
  24. 24. Pneumonia and air space consolidation (www.ultrasoundcases.info)
  25. 25. Consolidamento e fluido nei bonchi
  26. 26. Consolidamento e broncogramma aereo
  27. 27. Consolidamento, broncogramma aereo e atelettasia
  28. 28. Versamento pleurico • Minimo: solo nello sfondato • Piccolo: in una sola scansione • Moderato: in due scansioni (500-1500 ml) • Massivo: in più di due proiezioni (>1500 ml)
  29. 29. Versamento Pleurico Fegato Diaframma Versamento Polmone Scansione obliqua intercostale
  30. 30. Pleural space (www.ultrasoundcases.info)
  31. 31. Diagnosi differenziale della dispnea acuta • Edema polmonare acuto • Broncopolmonite e ARDS • Embolia polmonare • BPCO riacutizzata • PNX • Asma

Notas do Editor

  • Mechanism of the artifact: The comet-tail artifact appears when there is a marked difference in acoustic impedance between an object and its surroundings. The reflection of the beam creates a phenomenon of resonance. The time lag between successive reverberations is interpreted as a distance, resulting in a center that behaves like a persistent source, generating a series of very closely spaced pseudo-interfaces . The beam is "trapped" in a closed system, resulting in endless to-and-fro echoing . The figure below shows the mechanism. The path of the sound beam is shown as a function of time. When the beam meets the sub-pleural end of the thickened septum, it reflects indefinitely at a speed of 1,450 m/s, resulting in an artifact composed of all the micro-reflections. Each reflection of the beam is displayed on the screen behind the previous reflection. A distance of about 1 mm separates each reflection.

×