4-7 aprile 2017 Imola
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti
chirurgici del prelievo da donatore a cuore batte...
OBIETTIVI
 Individuazione
 Osservazione
 Certificazione
 Consenso
 Mantenimento
 Trasporto
 Prelievo
 Garantire il rispetto della Normativa
 Tutela la salma del Donatore
 Integra funzioni organizzative e di controllo
 A...
 Presa in carico del Donatore
 Preparazione Sala Operatoria
 Preparazione Donatore in Reparto
 Trasporto Donatore in S...
PRESA IN CARICO DEL DONATORE
 Prendere visione della Cartella Clinica
 Verbali CAM e Verbali di Prelievo
 Esami ematoch...
PRESA IN CARICO DEL DONATORE
 Condizioni Cliniche del Donatore
 Emodinamica (PAS, PAM, FC, PVC, Amine)
 Scambi Gassosi ...
PREPARAZIONE SALA OPERATORIA
 Monitor e Ventilatore
 Setting Parametri
 Allarmi
 Farmaci
 Pompe Infusionali
 Aspirat...
PREPARAZIONE DONATORE IN REPARTO
 Monitoraggio (Placche ECG)
 Tricotomia
 Telo termico
 Ventilatore portatile + O2
 F...
TRASPORTO DONATORE IN SALA OPERATORIA
 Mantieni la continuità assistenziale
 Non sospendere mai Monitoraggio
 Non sospe...
TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO
…la gestione anestesiologica del prelievo
multiorgano ha le stesse complessità di un...
TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO
Mobilization of catecholamine stores
 HR
 BP
 SVR
 Cardiac work load
 Myocardia...
TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO
 Abolizione dei Riflessi Neurovegetativi
 Miorisoluzione ed abolizione dei Rifless...
TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO
Riflessi Viscero-Viscerali
Aumento Tono Adrenergico
Anestesia Generale del Midollo S...
TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO
 Fentanyl 1,5-2 gamma/kg induzione + boli
 Anestesia gassosa (Desfluorane – Sevora...
ADEGUAMENTO FASI CHIRURGICHE
 CUORE – POLMONE
 Sternotomia + Pericardiotomia ed esplorazione
 Preparazione grossi vasi ...
TUTELA E RICOMPOSIZIONE DELLA SALMA
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da donatore a cuore battente, 2
Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da donatore a cuore battente, 2
Próximos SlideShares
Carregando em…5
×

Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da donatore a cuore battente, 2

108 visualizações

Publicada em

Bruna Piazza
41° Corso Nazionale TPM
Imola, 4-7 aprile 2017

Publicada em: Saúde e medicina
0 comentários
0 gostaram
Estatísticas
Notas
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Sem downloads
Visualizações
Visualizações totais
108
No SlideShare
0
A partir de incorporações
0
Número de incorporações
1
Ações
Compartilhamentos
0
Downloads
0
Comentários
0
Gostaram
0
Incorporações 0
Nenhuma incorporação

Nenhuma nota no slide

Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirugici del prelievo da donatore a cuore battente, 2

  1. 1. 4-7 aprile 2017 Imola Organizzazione, gestione anestesiologica e aspetti chirurgici del prelievo da donatore a cuore battente Bruna Piazza - CRT Sicilia
  2. 2. OBIETTIVI  Individuazione  Osservazione  Certificazione  Consenso  Mantenimento  Trasporto  Prelievo
  3. 3.  Garantire il rispetto della Normativa  Tutela la salma del Donatore  Integra funzioni organizzative e di controllo  Art. 18 Legge 91/99: i sanitari coinvolti nell’Accertamento di ME non possono essere coinvolti nel Prelievo e nel Trapianto OBIETTIVI
  4. 4.  Presa in carico del Donatore  Preparazione Sala Operatoria  Preparazione Donatore in Reparto  Trasporto Donatore in Sala Operatoria  Trattamento Intensivo Intraoperatorio
  5. 5. PRESA IN CARICO DEL DONATORE  Prendere visione della Cartella Clinica  Verbali CAM e Verbali di Prelievo  Esami ematochimici  Referti Radiologici  Consulenze  Equipe Chirurgica e Timing (organi idonei al prelievo)  Riferimento Coordinamento Locale e CRT
  6. 6. PRESA IN CARICO DEL DONATORE  Condizioni Cliniche del Donatore  Emodinamica (PAS, PAM, FC, PVC, Amine)  Scambi Gassosi (P/F, PO2, PCO2, pH, SatO2)  Diuresi (ml/kg/h)  Temperatura e sistemi di riscaldamento  Monitoraggio Invasivo e non
  7. 7. PREPARAZIONE SALA OPERATORIA  Monitor e Ventilatore  Setting Parametri  Allarmi  Farmaci  Pompe Infusionali  Aspiratore  Climatizzazione
  8. 8. PREPARAZIONE DONATORE IN REPARTO  Monitoraggio (Placche ECG)  Tricotomia  Telo termico  Ventilatore portatile + O2  Farmaci e Pompe Infusionali  Aspiratore  Defibrillatore + farmaci emergenza  Emoderivati
  9. 9. TRASPORTO DONATORE IN SALA OPERATORIA  Mantieni la continuità assistenziale  Non sospendere mai Monitoraggio  Non sospendere mai VAM  Non sospendere mai infusione dei Farmaci  20- 30 minuti prima del trasporto FiO2 100%
  10. 10. TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO …la gestione anestesiologica del prelievo multiorgano ha le stesse complessità di un intervento maggiore ma… IN ASSENZA DI TUTTI I SISTEMI DI AUTOREGOLAZIONE!!!
  11. 11. TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO Mobilization of catecholamine stores  HR  BP  SVR  Cardiac work load  Myocardial O²  Increased Ca levels within myocardial cells
  12. 12. TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO  Abolizione dei Riflessi Neurovegetativi  Miorisoluzione ed abolizione dei Riflessi Spinali  Perfusione ed Ossigenazione degli Organi  Prevenzione-Trattamento Complicanze (Emorragia – Aritmie – Alterazioni emodinamiche)  Esecuzione prelievi ematici aggiuntivi  Esecuzione esami anatomopatologici estemporanei
  13. 13. TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO Riflessi Viscero-Viscerali Aumento Tono Adrenergico Anestesia Generale del Midollo Spinale
  14. 14. TRATTAMENTO INTENSIVO INTRAOPERATORIO  Fentanyl 1,5-2 gamma/kg induzione + boli  Anestesia gassosa (Desfluorane – Sevorane)  Vecuronio 0,1 mg/kg  O2 + Aria SatO2 > 95%  Normocapnia  Trattamento correttivo delle manovre chirurgiche  Eparinizzazione sistemica (incannulamento vasi) 350 UI/Kg
  15. 15. ADEGUAMENTO FASI CHIRURGICHE  CUORE – POLMONE  Sternotomia + Pericardiotomia ed esplorazione  Preparazione grossi vasi e peduncoli  Sfilare CVC e SNG  Stop VAM e Monitoraggio  Aritmie e bassa portata  FEGATO – PANCREAS – RENE – INTESTINO  Ridotto ritorno venoso  Ischemia - Riperfusione
  16. 16. TUTELA E RICOMPOSIZIONE DELLA SALMA

×