O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.
Progetto EUROBOTIQUE
Anno scolastico 2016/2017
ITAS «Monna Agnese» Via del Poggio 16, Siena.
In cosa consiste il progetto
EUROBOTIQUE…
 Lo scopo del progetto è quello di assemblare due robot,
utilizzando quattro se...
In cosa consiste il progetto
EUROBOTIQUE…
 Come già accennato, l’obiettivo è realizzare due robot
differenti…
Il primo r...
Articolazione dei gruppi
di lavoro.
 GRUPPO 1: Taddei, Mariotti, Fabiani, Sabatini, Frezzotti,
Lepera C, Cattide.
 GRUPP...
Come si svolge il lavoro…
 I gruppi 1 e 2 seguiranno il primo progetto
 I gruppi 3 e 4 si occuperanno del secondo proget...
Una domanda importante
Che relazione c’è tra la robotica e le
biotecnologie?
Relazione tra robotica e
biotecnologie 1/3
 Robot nella produzione asettica di medicinali
La produzione di medicinali lan...
Relazione tra robotica e
biotecnologie 2/3
 Ispezione di prodotti farmaceutici
Esistono opportuni robot che, grazie al lo...
Relazione tra robotica e
biotecnologie 3/3
 Produzione e riempimento di sacche per trasfusioni
Molto chiare sono le norma...
Próximos SlideShares
Carregando em…5
×

Progetto eurobotique (1)

237 visualizações

Publicada em

in cosa consiste il progetto Eurobotique e quali agganci con le biotecnologie.

Publicada em: Educação
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Progetto eurobotique (1)

  1. 1. Progetto EUROBOTIQUE Anno scolastico 2016/2017 ITAS «Monna Agnese» Via del Poggio 16, Siena.
  2. 2. In cosa consiste il progetto EUROBOTIQUE…  Lo scopo del progetto è quello di assemblare due robot, utilizzando quattro set di pezzi della LEGO Mindstorms.  I partecipanti al progetto vengono suddivisi in 4 gruppi.  Ogni gruppo lavora sul proprio kit di componenti
  3. 3. In cosa consiste il progetto EUROBOTIQUE…  Come già accennato, l’obiettivo è realizzare due robot differenti… Il primo robot deve muoversi a tempo di musica, compiendo rotazioni e traslazioni. Scadenza del progetto: maggio 2017. Il secondo robot consiste in un’automobilina che deve seguire un determinato percorso tracciato sul pavimento, riconoscendo un segnale di stop. Scadenza del progetto: febbraio 2017.
  4. 4. Articolazione dei gruppi di lavoro.  GRUPPO 1: Taddei, Mariotti, Fabiani, Sabatini, Frezzotti, Lepera C, Cattide.  GRUPPO 2: Parigi, Pelacchi, Lepera S, Sciarra, Lenzi, Robustelli, Musella.  GRUPPO 3: Figus, Canepi, Cetoloni, Terzani, Behajoui, Giannetti, Nardi.  GRUPPO 4: Gianneschi, Peluso, Fabbri, Isa, Giacomi, Baldi, Dallai, Menuconi.
  5. 5. Come si svolge il lavoro…  I gruppi 1 e 2 seguiranno il primo progetto  I gruppi 3 e 4 si occuperanno del secondo progetto  Poiché abbiamo a disposizione 4 scatole, con i componenti da montare, ciascun gruppo assemblerà un robot.  Al termine del lavoro verrà scelto, per ciascun progetto, il robot più efficiente tra i due che sono stati realizzati (si sceglie, ad esempio, quello che termina il percorso nel minor tempo).
  6. 6. Una domanda importante Che relazione c’è tra la robotica e le biotecnologie?
  7. 7. Relazione tra robotica e biotecnologie 1/3  Robot nella produzione asettica di medicinali La produzione di medicinali lancia sfide particolari. Per rispondere alle più esigenti normative di sicurezza, l’industria si affida ad Advanced Aseptic Processing (AAP). Questo insieme di misure detta le regole per evitare contaminazioni, in caso di utilizzo delle ultime tecnologie d’automazione. Quindi la produzione di medicinali richiede l’utilizzo di robot…
  8. 8. Relazione tra robotica e biotecnologie 2/3  Ispezione di prodotti farmaceutici Esistono opportuni robot che, grazie al loro layout, conferiscono una flessibilità senza precedenti alle operazioni d’ispezione automatica di piccoli lotti. Al centro del modulo, un robot a sei assi si occupa di tutte le operazioni di manipolazione.
  9. 9. Relazione tra robotica e biotecnologie 3/3  Produzione e riempimento di sacche per trasfusioni Molto chiare sono le normative che regolano l’uso di attrezzature nella manipolazione e riempimento delle sacche per trasfusione: rigorose norme in fatto di igiene e qualità, compatibilità all’ambiente cleanroom, flessibilità illimitata, massima produttività e minima occupazione dell’area di lavoro. Tutti requisiti che vengono rispettati da robot come quello in figura…

×