Dpi 17 - demo

423 visualizações

Publicada em

0 comentários
0 gostaram
Estatísticas
Notas
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Sem downloads
Visualizações
Visualizações totais
423
No SlideShare
0
A partir de incorporações
0
Número de incorporações
3
Ações
Compartilhamentos
0
Downloads
1
Comentários
0
Gostaram
0
Incorporações 0
Nenhuma incorporação

Nenhuma nota no slide

Dpi 17 - demo

  1. 1. 7/1' A. '^' , /ÍA"" "' 7*'Í 'TJ 'a m/ zir;5fa; k2zs; (J x JL , - y ll software italiano per Ia sicurezza m x APRUIÍEZIOÍQE IÍ! DIVIDU. '-LE e íírttrezia*ture disicureízía «NW : Iíziti [HJIIJHH 13mm: .E121 , Il . l;í'l| lilgfl. çkql': ICHHVIIIHA : WW_
  2. 2. é' /7 f] f? , . - / 5" *T7 7/7 > íri¡ a” z/ /zÍáà/ ãozigff/ YWÁSD Wkôx, DISPOSITIVI Dl PROTEZIONE INDIVIDUALE DEFINIZIONI Si intende per dispositivo di protezione individuale ("DPI"), qualsiasi attrezzatu ra destinata ad essere indossata e ten uta dal lavoratore allo scopo di proteggerlo contro uno o piü rischi suscettibili di minacciarne la sicurezza o la salute durante il lavoro Si considerano conformi ai requisiti essenziali i DPI muniti della marcatura CE
  3. 3. v f? , 1' / ;f «Tv 7 'Ívíñ * v/ :Íáiíáxyigff/ Yayíí” ÍÍV “k5k, Í * * * OBBLÍGO Dl USO l DPI possono e devono essere impiegati quando i rischi non / possono essere evitati o sufficientemente ridotti da: CI misure tecniche d¡ prevenzione, CI mezzidi protezione collettiva, C i ° , _ CI misure, metodio procedimenti ' '- _ di riorganizzazione del lavoro é CL" «w “'; '*~*>›a
  4. 4. sá / Ívi ij KKWVM @ç íRÉkQáUlslTl É | D. P.| . DEVONO: Cl Cl Cl essere adeguati ai rischi da prevenire, senza comportare di per sé un rischio maggiore essere adeguati alle condizioni esistenti sul luogo di lavoro tenere conto delle esigenze ergonomiche o di salute del lavoratore poter essere adattati all'uti| izzatore secondo Ie sue necessità
  5. 5. , Lbaatro: PROCEDURA PER SELEZIONE E ACQUISTO Valutazione Deñnizforge Ricerca DPI de¡ rischi 53731135135" sul mercato e de¡ DPI
  6. 6. CATEGORIE DEI D. P.| . El Appartengono alla prima categoria, i DPI di progettazione semplice destinati a salvaguardare la persona da rischi di danni fisici di Iieve entità El Appartengono alla seconda categoria i DPI che non rientrano nelle altre due categorie El Appartengono alla terza categoria i DPI d¡ progettazione complessa destinati a salvaguardare da rischi di morte o d¡ lesioni gravi e di carattere permanente a . .Ã-À &A f¡ u 'l' n _ ¡JQÊJV _mA/ Ç_ »xi v t? . *í ' ; '75 X' à' ', A( l V ' o g r¡ ›'
  7. 7. í/ - ' "À e. n W595); / Í Ú y 1' [k . é RESPONSABILITÀ DEL DATORE DI LÀVORO Mantenere in efficienza i dpi e assicurarne Ie condizioni d'ig¡ene Provvedere a che i DPI siano utilizzati soltanto per gli usi previsti Fornire istruzioni comprensibili per i lavoratori Destinare ogni DPI ad un uso personale Informare preliminarmente iI lavoratore dei rischi dai qual¡ iI DPI Io protegge Rendere disponibile nell'azienda ovvero unità produttiva informazioni adeguate su ogni DPI Stabilire Ie procedure aziendali da seguire, al termine deII'utilizzo, per Ia riconsegna de¡ DPI Assicurare una formazione adeguata e organizzare, se necessario, uno specifico addestramento circa I'uso corretto e I'utiIizzo pratico de¡ DPI
  8. 8. , Lbaztro: RESPONSABILITÀ DE| LAVORATORI si sottopongono al programma di formazione e addestramento organizzato dal datore di lavoro utilizzanoi DPI messi a loro disposizione prowedono alla cura dei DPI messi a Ioro disposizione non vi apportano modifiche di propria iniziativa segnalano qualsiasi difetto o inconveniente da essi rilevato nei DPI messi a Ioro disposizione
  9. 9. / L'Ii~! DIIIDUÁZIO¡~! E E L'USO l criteri per Pindividuazionee l'uso dei dispositivi di protezione Individuale sono: Cl ldentificazione delle mansioni Cl Valutazione dei rischi CI ldentificazione delle zone del corpo da proteggere CI Valutazione dei rischi correlati al DPI Cl Scelta e assegnazione dei DPI CI Vigilanza
  10. 10. KKWVM / > U e c4EiéERÁLE: cAeELLI PROTEZIONE DEI CAPELLI: 'z', › __ ' I lavoratori che operano o che g 513;] Q _ j / f/_w w transitano presso organi in itj_ ía' , ... V rotazione presentanti pericolidi f ^ “ “'17 "' _ Í impigliamento dei capelli, _o "- ' v' ' À I . /â presso fiamme o material¡ Ã / I/ incandescenti, v"" ' , .f ¡' i devono essere prowistidi é» “ 17, 't' u MI/ ff/ _z appropriata cuffia di protezione , _,. b " “ l ” .
  11. 11. P'II' 1-1» I ' -u m1( 'k = .~ ¡Jl ei, -

×