O slideshow foi denunciado.
Seu SlideShare está sendo baixado. ×

Sviluppo percettivomotorio

Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Próximos SlideShares
prerequisiti della scrittura
prerequisiti della scrittura
Carregando em…3
×

Confira estes a seguir

1 de 27 Anúncio
Anúncio

Mais Conteúdo rRelacionado

Semelhante a Sviluppo percettivomotorio (20)

Anúncio

Mais recentes (20)

Anúncio

Sviluppo percettivomotorio

  1. 1. Sviluppo percettivo e motorio
  2. 2. Le funzioni del corpo nella prima infanzia • Il corpo è connessione con il mondo per I bambini piccoli • Sviluppo sensoriale e motorio sono prerequisiti necessari • Sviluppo sensoriale – sviluppo muscolare “grosso” – sviluppo muscolare “fine”
  3. 3. Percezione • Processo di acquisizione, organizzazione, e interpretazione dell’informazione sensoriale • Input sensoriali multipli contribuiscono alle risposte motorie • Forte rapporto tra percezione e sviluppo motorio California Infant/Toddler Learning and Development Foundations, 2009
  4. 4. Sviluppo percettivo • Neonato distingue le caratteristiche dell’ambiente • Percepisce somiglianze e differenze tra gli oggetti • Esplora diversamente diversi oggetti a seconda di – peso, tessitura, suono, rigidità • Mostra “comportamenti di esplorazione” • Strettamente correlato alle abilità socio-emotive California Infant/Toddler Learning and Development Foundations, 2009
  5. 5. Inizio dello sviluppo percettivo Le abilità nell’età dello sviluppo per acquisire consapevolezza dell’ambiente sociale e fisico attraverso i sensi. • 8 mesi – utilizzare i sensi per esplorare gli oggetti e le persone nell'ambiente • 18 mesi – utilizzare le informazioni ricevute dai sensi per cambiare il modo di interazione con l'ambiente • 36 mesi –utilizzare le informazioni ricevute dai sensi rapidamente e facilmente per cambiare il modo di interazione con l'ambiente. California Infant/Toddler Learning and Development Foundations, 2009
  6. 6. Sviluppo Sensoriale • Sensi cinestesici: movimento e posizione • Sensitività uditiva: ascoltare • Sensibilità tattile – pelle- organo di tatto – Bisogno del contatto umano • Sensibilità olfattiva • Sensibilità gustativa
  7. 7. Jean Piaget Stadi di Sviluppo Cognitivo Stadio sensomotorio Nascita fino a due anni Oggetti esistono al difuori del campo visivo – permanenza dell’oggetto Imparare rigorosamente attraverso l'esperienza sensoriale nel proprio ambiente CINESTESICA
  8. 8. Sviluppo motorio • Cambiamenti nella capacità dei bambini di controllare i movimenti del loro corpo - Da neonati prima agitandosi spontaneamene e calci movimenti - Fino a raggiungere , locomozione , e infine abilità sportive complesse • Sviluppo motorio, influenzato da: - Environment - Sviluppo sociale - Interesse del bambino ad esplorare California Infant/Toddler Learning and Development Foundations, 2009
  9. 9. Che cosa è lo sviluppo motorio? • Gradualmente i b. guadanano il controllo sui muscoli grandi e piccoli. • Gross Motor Skills – sitting, crawling, walking, running, throwing • Fine Motor Skills – holding, pinching, flexing fingers and toes • Coordination – Coordinate large and small muscles – Use senses - sight, sound, and touch
  10. 10. Sviluppo dei movimenti “Grossi” La capacità nell’età dello sviluppo di spostare i muscoli grandi • 8 mesi– possono mettersi seduti e passare dalla posizione seduta ad altre • 18 mesi – spostarsi da un posto a altro e camminare e correre con coordinamento e controllo di base • 36 mesi – spostarsi con facilità, coordinando i movimenti e eseguendo una varietà di movimenti
  11. 11. Movimento dei muscoli grandi • Controllo della muscolatura grossa • Sviluppo delle braccia, gamme, e torso • Sviluppo di forza e resistenza • Mantenimento della flessibilità • Sviluppo di coordinazione e agilità • Fornire situazioni di gioco piacevole • Giocare con il b. • Movimento creativo • Exercise • Fornire pallomi • attrezzature, materiali e attività per tutti i bambini
  12. 12. Sviluppo dei movimenti fini La capacità di sviluppo di muo verei piccoli muscoli • 8 mesi– children easily reach for and grasp things and use eyes and hands to explore objects actively • 18 mesi– sono in grado di tenere piccoli oggetti in una mano e a volte utilizzare entrambe le mani insieme per manipolare oggetti • 36 mesi– coordinare i movimenti fini delle dita, polsi e mani per manipolare abilmente una vasta gamma di oggetti e materiali in modi intricati; spesso usano una mano per fermare un oggetto durante la sua manipolazione.
  13. 13. Movimento dei piccoli muscoli • Neonati – sentono, afferrano e manipolano • Conduce all'uso competente degli strumenti • Attività motorie fini • Porta a controllo, agilitò, forza, coordina<ione – mani – dita – polsi – braccia
  14. 14. Movimento dei piccoli muscoli • Richiesti Tempo, pratica e esperienza • Interazione sensoriale e muscolare • Coordinazione mano-occhio • Coordinazione delle due mani • Uso controllato di mani e dita • Sensibile alle differenze individuali • Taglio, scrittura, disegno, buco punzoni, pinze, pinzette, cucitrici, ecc.
  15. 15. Domini dello Sviluppo • Reciprocamente collegati - interconnessi e interdipendenti • Collegati ad altri fattori: – Cultura – Relazioni sociali – Esperienza – Salute fisica – Salute mentale – Funzionamento cerebrale
  16. 16. Mappe di sviluppo • Sviluppare “dispiegarsi in una costante progressione verso l’alto di capacità di controllo” • Realtà- “lo sviluppo dei singoli bambini non segue una traiettoria costante.” • I neonati attivamente si adattano alle circostanze diverse e a nuove attività • Sviluppo è influenzato da fattori culturali e storici. California Infant/Toddler Learning and Development Foundations, 2009
  17. 17. Prima dei tre anni • Imparare a controllare i muscoli del corpo • Esercitano abilità fisiche che useranno per il resto della loro vita • Bisogno di opportunità per imparare e praticare • Utilizzare i sensi per capire il mondo intorno a loro – vista, suono, toccare • Importanti per lo sviluppo dell’ autostima.
  18. 18. Neonati in epoca precoce • Non hanno controllo sul come spostarsi • calci, dimenarsi, picchiare sono casuali, senza scopo • Movimenti riflessi– automatici • Iniziano ad ottenere il controllo su come si muovono • Sviluppo a tappe differenti • Dalla testa ai piedi seguono schemi generali • Competenze motorie “grosse” precedono le “fini” Solleva la testa siede gattona cammi na
  19. 19. Dalla nascita ai 18 mesi • Coordinamento occhio-mano – Portare le mani alla bocca – Raggiungere oggetti – Andare verso gli oggetti – Muovere un gioco da una mano all’altra – Grasping things with fingers and thumbs • Cercare un contatto fisico con gli oggetti – suono di un sonaglio, campanella, guardare immagini di un libro – Ricerca di sensazioni tattili, morbido, duro, – Camminando il b. scoprenuove cose, oggetti
  20. 20. Bambino ai primi passi • Vasta gamma di abilità dei muscoli grandi e piccoli • Cammina, corre, sale e si piega • Si muove senza le mani per sostenersi • Cominciate a gettare e raccogliere • Saltella e balza • Ottenere il controllo dei muscoli della vescica e dell'intestino
  21. 21. Competenze fini del toddler • Montare pezzi di un puzzle semplice • Costruire con blocchi • Versare il succo da un contenitore • Mani libere per toccare, sollevare, afferrare, spingere, ecc. • Può mostrare preferenza per mano destra/sinistra • Raggiunge oggetti • Utilizza posate • Gira le pagine di un libro • Vuole scrivere • Disegna e dipinge
  22. 22. Competenze motorie “grosse” a 3 anni • Di solito sicuri e agili sui loro piedi • Camminare, correre, girano gli angoli con facilità • Spesso tengono braccia ai loro lati per equilibrio • Salgono le scale usando piedi alternativi • Saltatano dalle scale e atterrano su entrambi i piedi • Galoppano e danzano con la musica • Saltellano più volte su una riga su un piede • Camminano lungo una linea fatta di nastro • Vanno su tricicli e seguono ritmi • lanciano, prendono e calciano palle grandi
  23. 23. Competenze fini a tre anni • Preferiscono le attività motorie «grosse» • Ottenengono il controllo di dita, mani, polsi • Servono cibo con cuccchiai da vassoio • Hanno imparato a vestirsi • Ai lavano le mani • Stringa di perline, torri con blocchi, giocano con i puzzle, utilizzano forbici, • Tenere pastelli e scarabocchiano • Esplorano attraverso acqua, sabbia, argilla e plastilina
  24. 24. Ruolo dei Caregiver • Pianificare il tempo per il gioco attivo tutti i giorni • Aiutare e incoraggiare i bambini quando stanno imparando nuove abilità. • Incoraggiare i bambini a utilizzare grandi e piccoli muscoli in modo coordinato • Aiutare a sviluppare la consapevolezza del ritmo per la coordinazione • Incoraggiare i bambini a utilizzare tutti i sensi per esplorare la dimensione, forma, volume, ecc. Degli oggetti • Dare ai bambini tempo per praticare nuove abilità.
  25. 25. Ambiente • Impostare la stanza così che i neonati Abbiano libertà e opportunità di esplorare in modo sicuro • Utilizzare materiali e attrezzature che richiedono ai bambini di utilizzare grandi muscoli • Giocare giochi non-competitivi indoor e outdoor con i bambini • Incoraggiare lo sviluppo di competenze di auto- aiuto • Pianificare attività sempre più complesse utilizzando i muscoli grandi – spostamento di oggetti, mobili
  26. 26. Materiali • Utilizzare materiali che richiedono ai bambini di utilizzare piccoli muscoli • Dare opportunità ai neonati di sviluppare muscoli piccoli con attività quali afferrare, tirare, far cadere, digitare • Incoraggiare le abilità di auto- aiuto – vestirsi, mangiare • Pianificare le attività – • fingerplays, cucinare, ecc.

×