O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.

Problem solving-creativo-definitivo

577 visualizações

Publicada em

  • Seja o primeiro a comentar

Problem solving-creativo-definitivo

  1. 1. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico
  2. 2. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico ““Creatività nel Problem solving”Creatività nel Problem solving” IPMA Roma 2011
  3. 3. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 3 Ing. Roberto Pozza Problem finding rendersi conto del disagio Problem setting definire il problema Problem analysis scomporre il problema principale in problemi secondari (WBS) Problem solving eliminare le cause e rispondere alle domande poste dal problema Decision making decidere come agire in base alle risposte ottenute Decision taking passare all’azione LA LOGICA DEL PROBLEM SOLVING
  4. 4. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 4 Ing. Roberto Pozza Obiettivo Dividere il quadrato in 4 parti uguali, ciascuna delle quali contenga ognuno dei numeri (1, 2, 3, 4) Tempo richiesto 15 minuti 3 2 1 1 3 1 4 3 4 3 2 4 2 2 1 4
  5. 5. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 5 Ing. Roberto Pozza Focalizzare Fare un elenco di problemi Selezionare il problema Puntualizzare e definire il problema Descrizione possibilmente scritta del problema Analizzare Capire cosa è necessario sapere Reperire i dati di riferimento Determinare i fattori rilevanti Informazioni inportanti. Elenco dei fattori critici
  6. 6. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 6 Ing. Roberto Pozza Risolvere Generare soluzioni alternative Selezionare una soluzione Sviluppare un piano di attuazione Scelta della soluzione del problema Piano di attuazione Eseguire Impegnarsi al risultato aspettato Realizzare il piano Monitorare l'impatto durante l'implementazione Impegno organizzativo Piano eseguito Valutazione dei risultati
  7. 7. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 7 Ing. Roberto Pozza LA ROUTINELA ROUTINE
  8. 8. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 8 Ing. Roberto Pozza  RAZIONALITA’  EMOTIVITA’ LIVELLO PERSONALE I PROCESSI DEL PENSIERO  NUOVE IDEE
  9. 9. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 9 Ing. Roberto Pozza (Ellekappa)
  10. 10. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 10 Ing. Roberto Pozza Sei figli e cinque patate Una madre ha 6 figli e 5 patate. Come può distribuire uniformemente le patate tra i figli? Non valgono le frazioni.
  11. 11. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 11 Ing. Roberto Pozza IL BRAINSTORMING Nel caso di un processo decisionale, il brainstorming funziona focalizzando un problema, e poi lasciando emergere - deliberatamente senza un ordine prestabilito - tante soluzioni originali quante sia possibile
  12. 12. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 12 Ing. Roberto Pozza I 6 CAPPELLI PER PENSARE Quando si deve discuterispetto ad un progetto complesso, la valutazione dell'idea potrebbe fallire perché generalmente questa viene vista solamente da un punto di vista
  13. 13. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 13 Ing. Roberto Pozza IL METODO WALT DISNEY
  14. 14. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 14 Ing. Roberto Pozza GLI OSTACOLI AL PROBLEMGLI OSTACOLI AL PROBLEM SOLVINGSOLVING OSTACOLI EMOZIONALI Sono rappresentati dall’ansia e da tutte le emozioni negative che possono insorgere durante le varie fasi del Problem-Solving, ansia di sbagliare bisogno di sicurezza paura del giudizio …..
  15. 15. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 15 Ing. Roberto Pozza GLI OSTACOLI AL PROBLEMGLI OSTACOLI AL PROBLEM SOLVINGSOLVING OSTACOLI CULTURALI Sono rappresentati dalle difficoltà che spesso si incontrano nel gruppo di appartenenza : bisogno di appartenenza conformismo certezza aprioristica.
  16. 16. Riproduzione vietata – Materiale riservato esclusivamente per uso didattico 16 Ing. Roberto Pozza GLI OSTACOLI AL PROBLEMGLI OSTACOLI AL PROBLEM SOLVINGSOLVING OSTACOLI PERCETTIVI Sono rappresentati dalle difficoltà soggettive: scarsa ampiezza di vedute mancanza di flessibilità incapacità di cogliere le relazioni incapacità di distinzione tra cause ed effetti

×