Trialvenezia Repetto New

386 visualizações

Publicada em

Publicada em: Negócios
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Trialvenezia Repetto New

  1. 1. Una proposta metodologica per analizzare le interazioni in ambienti web collaborativi Manuela Repetto Trials del Dottorato in Scienze della Cognizione e della Formazione - CENEC, 31 Ottobre 2007
  2. 2. Ipotesi di ricerca <ul><li>Una prima assunzione: il bisogno di un modello multidimensionale per l’analisi delle interazioni. </li></ul>Manuela Repetto <ul><li>Come distinguere i corsi online di successo? E come gestirli? Come valutare i corsisti? </li></ul><ul><li>Come “catturare” l’apprendimento in ambienti CSCL? </li></ul>
  3. 3. L’ambiente di apprendimento indagato Manuela Repetto Documento condiviso/ artefatto
  4. 4. Lo stato dell’arte <ul><li>Multidimensional models </li></ul><ul><li>Troppo complessi o focalizzati principalmente su alcuni aspetti </li></ul><ul><li>Campioni di dati limitati </li></ul><ul><li>Mix di tecniche diverse </li></ul>Manuela Repetto <ul><li>Modelli mono-bidimensionali </li></ul><ul><ul><li>Conteggio messaggi </li></ul></ul><ul><ul><li>Ponderazione dei filoni </li></ul></ul><ul><ul><li>Analisi superficiali </li></ul></ul><ul><ul><li>Conclusioni affrettate </li></ul></ul>
  5. 5. L’approccio proposto COGNITIVO Profili individuali a livello cognitivo Stati emotivi individuali e profili relaz. AFFETTIVO SOCIALE Fasi di costruzione collaborativa della conoscenza Fasi org. per la realizzazione del compito Profili individuali a livello org./strumentale Clima affettivo Manuela Repetto
  6. 6. I primi risultati… <ul><li>Identificazione di categorie ed indicatori attraverso un processo ricorsivo </li></ul><ul><li>Costruzione di un questionario di auto-valutazione e somministrazione dello stesso a circa 300 corsisti </li></ul><ul><li>Conduzione di interviste </li></ul><ul><li>Ricerca di un consenso in ambito europeo sul modello proposto (Doctoral Consortium, ECTEL 2007) </li></ul>Manuela Repetto
  7. 7. Metodologia di ricerca (1) Manuela Repetto <ul><li>Approccio misto: </li></ul><ul><ul><li>Processo a spirale per l’analisi dei messaggi ispirato alla Grounded Theory (codifica assiale, aperta e selettiva) </li></ul></ul><ul><ul><li>Metodo etnografico basato sulla lettura accurata dei messaggi </li></ul></ul><ul><li>Triangolazione dell’approccio con le percezioni dei corsisti e i risultati raggiunti </li></ul>
  8. 8. Metodologia di ricerca impiegata (2) Atlas-ti SPSS NetMiner Manuela Repetto
  9. 9. Un possibile contributo per… <ul><li>Per i ricercatori: migliorare le conoscenze attuali sull’apprendimento in ambienti CSCL </li></ul><ul><li>Per i progettisti di corso: migliorare la progettazione e la gestione di ambienti CSCL </li></ul><ul><li>Per gli sviluppatori di LMS: fornire un quadro teoretico consistente </li></ul><ul><li>Per i tutor: monitoraggio e valutazione corsisti, mantenimento di un buon clima, incentivare l’utilizzo di abilità cognitive elevate, migliorare i processi collaborativi. </li></ul><ul><li>Per i discenti: riflettere in modo critico sul proprio processo di apprendimento e regolarlo. </li></ul>Manuela Repetto
  10. 10. Lavoro rimanente e prospettive <ul><li>Elaborazione e interpretazione dei dati </li></ul><ul><li>Rifinitura del modello </li></ul><ul><li>Progettazione e implementazione di uno strumento di supporto al lavoro del tutor (web intelligent agents) </li></ul><ul><li>Grazie per l’attenzione! </li></ul><ul><li>[email_address] </li></ul>Manuela Repetto
  11. 11. Dimensione cognitiva Dimensione sociale Apprendimento individuale Costruzione di nuova conoscenza Collaborazione Metariflessione Affettività Dimensione emotiva Esposizione di contenuti corretti Dimensioni Categorie Indicatori Riconoscimento di un problema Manifestazione perplessità Esposizione del proprio punto di vista Espressione di divergenza Apporto di informazioni Suggerimenti e ricerca consenso brainstorming Rif. esplicito a msg altrui Formulazione nuove ipotesi Connessione idee e sintesi Nuove soluzioni a problemi reali Applicazioni di soluzioni a problema reale Consapevolezza conoscenza/ processi in atto Auto-regolaz. propria conoscenza Considerazione di chi interviene e solleciti Traduzione in piano di lavoro del compito Ottimizzaz. temporale del lavoro Facilitaz. discussione problema Facilitaz. aspetti positivi/ critici del tema Riduz. dispersione su aspetti second. Periodico punto della situazione Promozione aspetti decisionali Richiesta conferme x formalizzaz. decisioni aggiornamento su versioni provvisorie elaborati Mantenimento relazioni con partecipanti Facilitaz. partecipazione senza imposizioni Fare sì che i contributi siano equilibrati Fa sì che i partecipanti si riconoscano nel processo Sdrammatizz. di conflitti Riattivazione stasi

×