O slideshow foi denunciado.
Seu SlideShare está sendo baixado. ×

Convegno I disturbi del Comportamento Alimentare - Rassegna Stampa . 11 Marzo 2016

Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Sezione Video
Pugliaconvegni
http://www.pugliaconvegni.it/pagina-medicina.php?id=2212&tipo=Videogallery
Antenna Sud – 10 m...
Amica 9 – 12 marzo 2016
https://youtu.be/VhdYWr69EBg
Teleregione - 12 marzo 2016
https://www.youtube.com/watch?v=Obo55OxDT...
TeleBari -11 marzo 2015
https://www.youtube.com/watch?v=IZJoZvVafxI&feature=youtu.be
7 Gold – 17 marzo 2016
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Anúncio
Próximos SlideShares
Master
Master
Carregando em…3
×

Confira estes a seguir

1 de 95 Anúncio
Anúncio

Mais Conteúdo rRelacionado

Semelhante a Convegno I disturbi del Comportamento Alimentare - Rassegna Stampa . 11 Marzo 2016 (20)

Anúncio

Mais de Giulia Murolo (20)

Mais recentes (20)

Anúncio

Convegno I disturbi del Comportamento Alimentare - Rassegna Stampa . 11 Marzo 2016

  1. 1. Sezione Video Pugliaconvegni http://www.pugliaconvegni.it/pagina-medicina.php?id=2212&tipo=Videogallery Antenna Sud – 10 marzo 2016 www.antennasud.com
  2. 2. Amica 9 – 12 marzo 2016 https://youtu.be/VhdYWr69EBg Teleregione - 12 marzo 2016 https://www.youtube.com/watch?v=Obo55OxDTTs
  3. 3. TeleBari -11 marzo 2015 https://www.youtube.com/watch?v=IZJoZvVafxI&feature=youtu.be 7 Gold – 17 marzo 2016
  4. 4. Sezione Video
  5. 5. COMUNICATO STAMPA Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. Un convegno a Bari per parlare di prevenzione e cura. Il 4 marzo la scadenza delle iscrizioni Scadono il 4 marzo le iscrizioni per il convegno nazionale su “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità.” La giornata di studi, organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13). Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari.
  6. 6. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Giovinazzo, 26 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  7. 7. COMUNICATO STAMPA Le Best Practice friulane nel convegno nazionale su i Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari.
  8. 8. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Giovinazzo, 16 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  9. 9. COMUNICATO STAMPA Le Best Practice emiliane nel convegno nazionale su i Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari.
  10. 10. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci 23 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  11. 11. COMUNICATO STAMPA I Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Il programma del convegno nazionale Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari.
  12. 12. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Giovinazzo, 18 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  13. 13. COMUNICATO STAMPA Le Best Practice della Bat nel convegno nazionale su i Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari.
  14. 14. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Giovinazzo, 16 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  15. 15. COMUNICATO STAMPA Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. L’11 marzo un convegno a Bari per parlare di prevenzione e cura. Mancano pochi giorni per il convegno nazionale su “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità.” La giornata di studi, organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13). Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari.
  16. 16. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Bari, 1 marzo 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  17. 17. COMUNICATO STAMPA I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. L’11 marzo il convegno nazionale a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Verranno presentate le pratiche di prevenzione messe in campo dal Veneto, dalla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia, dall’Emilia Romagna. Grande attenzione verrà data alla problematica dell’obesità in età infantile, all’uso dei social network in materia di anoressia, bulimia e Binge Eating e di tutti i disturbi del comportamento alimentare, nonché saranno esposte le esperienze sul campo attuate dal coordinamento nazionale Gli interventi seguiranno nel pomeriggio con una sezione dedicata esclusivamente alla cura del DCA (Distrurbi del Comportamento Alimentare) tra riabilitazione psiconutrizionale, all’approccio multidisciplinare per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il convegno nazionale, è destinato a operatori, tecnici, specialisti, medici, psicologi, psichiatri, figure sanitarie, educatori, nutrizionisti, biologi per un numero massimo di 100 partecipanti. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento ECM (8 crediti) . Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Giovinazzo, 9 febbraio 2016 Ufficio Stampa a cura di Artemia – Giulia Murolo 349.5283664 - Comunicazione.anthropos@gmail.com
  18. 18. Comunicati Stampa
  19. 19. 11 Marzo 2016 Estratto da www.epolisbari.it
  20. 20. 10 Marzo 2016 Estratto da www.epolisbari.it
  21. 21. 22 EPolis Bari Venerdì 11 marzo 2016 LA VETRINA DEGLI APPUNTAMENTI agenda@epolisbari.com Questo spazio è dedicato agli appuntamenti di associazioni, enti, club, circoli ecc. Inviate le segnalazioni ad agenda@epolisbari.com SERVIZI UTILI CARABINIERI 112 POLIZIA 113 EMERGENZA INFANZIA 114 VIGILI DEL FUOCO 115 GUARDIA DI FINANZA 117 EMERGENZA SANITARIA 118 CORPO FORESTALE 1515 TELEFONO AZZURRO 19696 ACI SOCCORSO STRADALE 803116 SOCCORSO IN MARE 1530 FERROVIE DELLO STATO 8488880888 AMTAB 800450444 AMIU 800011558 ENEL 800900800 AMGAS 800585266 GUASTI ACQUA 800735735 Scrivete il giornale con noi PRONTI ALL’AZIONE Mettici la faccia: contattaci e chiedi l’intervento di un giornalista per denunciare usi, abusi e soprusi SCATTO VINCENTE Sii protagonista delle notizie: inviaci le tue fotodenunce per smascherare il malcostume Invia un sms al 3404187682 per segnalare un fatto, un disservizio, una curiosità alla redazione di EPolis Bari INVIACI UN SMS SMS3404187682 CONTATTI redazione@epolisbari.com 0805857350 (51-52-53) SMS: 3404187682 CITYLIFE OGGI 21.00 Omaggio a Pino Daniele al Di Cagno Oggi il Teatro di Cagno di Bari rende omaggio al grande ar- tista Pino Daniele, scomparso a gennaio 2015. E lo fa con uno spettacolo musicale di Alfredo De Giovanni intitolato “Ho sete ancora”, liberamente tratto dall’omonimo libro, un’antologia di racconti a lui dedicata edita da “Iocisto Edi- zioni”, la prima libreria d’Italia ad azionariato popolare. 21.00 “Nina” all’Abeliano Un iperbolico ménage à trois andrà in scena al Teatro Abe- liano da oggi a domenica: la Compagnia Epos Teatro riporta in scena uno dei cavalli di battaglia di Riccardo Pradella, “Nina”, per la regia di Maurizio Pellegrini, con lo stesso Pellegrini e con Rosa Sarti, Massimiliano Mastroeni, Mar- co Pezzella e Aldo Calò Gabrieli (venerdì e sabato alle 21; domenica alle 18). 20.30 “L’agnello di Dio” nell’Istituto penitenziario Fornelli Un nuovo appuntamento nella Sala Prove del IPM “N. For- nelli” di Bari, dove il regista Lello Tedeschi continua a con- durre il laboratorio teatrale con i giovani detenuti e dove prosegue l’attività di apertura al pubblico con eventi specifi- ci. Dopo “Medea - è una commedia il mio spettacolo”, pro- duzione realizzata con donne del quartiere San Pio di Bari, la compagnia CasaTeatro presenta L’agnello di Dio, in pro- gramma quindi oggi alle 20.30 nella Sala Prove (ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria allo 080.579.76.67). 17.00 Mostra “Con gli occhi di una donna” Alle 17 nella Biblioteca Nazionale Sagarriga Visconti Volpi, via Pietro Oreste 45, Cittadella della Cultura a Bari, sarà inaugurata la mostra fotografica di Antonella Berlen “Con gli occhi di una donna”. Due esempi di Archeologia Indu- striale: ex Macello Comunale di Bari, ACAIT di Tricase. 18.00 Incontro con Massimo Pelli alla Laterza Oggi alle 18, nella libreria Laterza incontro con Massimo Pelli, curatore del volume La Terapia del sorriso (Scione Ed.). Intervengono Franco Colizzi, Direttore del Centro di Salute Mentale di Brindisi, Francesco Maxia, co-respon- sabile della Scuola di Psicoterapia Change di Bari. Modera Giuseppe Vinci. 08.00 Giornata di studio sui disturbi dell’alimentazione Si chiamano disturbi del comportamento alimentare, co- munemente li conosciamo come: anoressia, bulimia, binge eating e obesità. A Bari un convegno nazionale per par- lare di prevenzione e di cura. Si terrà oggi dalle 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari (via Francesco Lombardi, 13) la giornata di studi dal titolo “I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità.” 18.00 Dibattito: “In fuga dal terrorismo” Il Coordinamento della provincia di Bari degli attivisti del Partito Socialista Europeo, (Attivisti PES), organizza il di- battito dal titolo: “In fuga dal terrorismo. Dagli scenari di guerra agli attacchi in Europa”. Appuntamento a Bari, oggi alle 18, nello Spazio Giovani in via Venezia 41, sulla Mura- glia della città vecchia. 18.30 Presentazione del libro “La felicità è questa” “La felicità è questa...”. E’ il titolo del libro scritto dalla giovanissima Marika Ascolese, edito dalla casa editrice Ar- duino Sacco di Roma. Tra le pagine un bellissimo intreccio tra forza e coraggio, speranza e fiducia con cui l’autrice affronta la sua disabilità. Una testimonianza concreta e di- retta di come si possa essere liberi, unici ed “abilmente diversi” anche nelle difficoltà. Oggi alle 18,30 nella Sala Mostre del Comune di Triggiano. DOMANI 16.30 “I Luoghi della Musica di Bari” Visita guidata per “I Luoghi della Musica di Bari”, sabato 12 marzo alle 16,30. Itinerario: Teatro Piccinni, scultura N. Piccinni, Chiesa di S. Martino, Basilica Cattedrale, Basilica S. Nicola, Chiesa S. Michele. Punto di ritrovo davanti al Teatro Piccinni alle 16,30. Per info e prenotazioni: ass. cul- turale “I Luoghi della Musica”, cell. 3314730531. 21.00 “Siamo a pezzi - il meno peggio di Pulpito&Marti” Sabato 12 e domenica 13 marzo al teatro Forma di Bari, si terrà il quinto appuntamento della rassegna “Sorrisi e Can- zoni” durante il quale sarà proposto lo spettacolo “Siamo a pezzi – il meno peggio di Pulpito&Marti” con Mauro Pulipito e Fabiano Marti. Sipario: sabato alle 21; domenica alle 20. 23.59 Ron Morelli al Reset per il progetto Flame Sabato 12 marzo al Reset di Bari, l’etichetta discografica barese “The flame recordings” proporrà la prima data del 2016 del progetto “Flame”, eventi che hanno l’intento di svolgere un lavoro di ricerca, di proposta, di innovazione, generando cultura musicale, nel quale si esibirà, per la pri- ma volta in Puglia, Ron Morelli, dj e produttore inglese, label owner dell’importante L.I.E.S e di altre da lui stesso fondate. DOPODOMANI 18.00 “La strega Teodora e Draghetto” La fattucchiera Teodora va a finire sul palcoscenico, com- plice il Granteatrino di Paolo Comentale. Ecco lo spettacolo “La strega Teodora e Draghetto” che - omaggio del buratti- naio barese alla Costa e ai suoi libri - sarà in scena dome- nica pomeriggio alla Casa di Pulcinella di Bari. Domenica 13 marzo alle 18 nel Teatro Casa di Pulcinella nell’Arena della Vittoria di Bari.
  22. 22. 14 EPolis Bari Giovedì 10 marzo 2016 BARI OGGI L’OPEN DAY DELLA COMUNITÀ ISLAMICA CHE OSPITERÀ I BARESI NEL CENTRO DI VIA CIFARELLI. IN SERATA LA PREGHIERA Il primo obiettivo è abbattere il pregiudizio. Il secondo è “dialogare con istituzioni e parti sociali per dare un contributo” n In alto la presenta- zione dell’open day di oggi con l’imam Ghazi Shwandy e gli asses- sori comunali Ro- mano e Maselli. A de- stra Sharif Lorenzini, presidente Comunità islamica d’Italia. A de- stra la preghiera nella sede di via Cifarelli in occasione della festa Eld al Adha Uniti dalla Misericordia n CENZIO DI ZANNI H anno scelto la formula dell'open day, ma non si tratta né di aziende o associazioni, né di scuole o istitu- zioni. Niente di tutto questo. Oggi, ad aprire i battenti della sede di via Cifarelli, 28 - nei pressi del conservatorio - è la Comunità islamica di Puglia. In nome della miseri- cordia. Sì, in nome di uno dei fondamentali della morale cristiana, lo stesso a cui pPpa Francesco ha dedicato il giubileo straordi- nario. Perché "la misericordia ci unisce", come recita il titolo dell'iniziativa presentata ieri da Sharif Lorenzini, presidente della Co- munità islamica d'Italia, e da Ghazi Shwandy, l'imam del Centro islamico ba- rese. "È il primo incontro in Puglia, fra i primi in tutta Italia", ha detto orgoglioso Lorenzini. "Abbiamo sentito la necessità di aprire le porte del centro, perché - ha aggiunto - vo- gliamo rappresentare l'Islam per quello che è, in maniera naturale e autentica". Il primo obiettivo dei musulmani baresi è abbattere il muro del pregiudizio e ricacciare via gli ste- reotipi - o "i dubbi" - "enfatizzati e alimentati dai fatti internazionali che spesso vedono protagonisti gli appartenenti alla fede isla- mica". Il secondo è "dialogare" con "istituzioni e parti sociali" per dare "un contributo alla so- cietà in cui viviamo è cresciamo". Dialogo a cui, nel corso della conferenza stampa di ieri, ha risposto l'assessore alle Culture Silvio Maselli: "Noi – ha detto - vi rico- nosciamo come fratelli, perché siamo da voi riconosciuti come vostri fratelli". Se la "paura dell'altro, del diverso" è per Maselli "il muro più grande di chi vuole fare politica, costruire una città più bella, più coesa, più giusta" è la sua missione. Perché "soltanto nella giustizia prosperano le libertà", a cominciare dalla li- bertà di culto riconosciuta dall'articolo 7 della Costituzione, la sua "sacra scrittura". Sulla stessa linea Paola Romano, assessore co- munale alle Politiche giovanili, che ha ringra- ziato la Comunità islamica per aver "pensato ai ragazzi e agli studenti". Così, "non solo mi- glioriamo il presente, ma - ha sottolineato - diamo una traccia positiva al futuro". Il programma della giornata, infatti, prevede l'apertura del centro islamico alle scolare- sche di Bari, dalle 9.30, per poi lasciare spazio al Dhohur, la preghiera di mezzo- giorno; alle visite guidate e al dialogo coi cit- tadini, come alla preghiera del tramonto, il Maghrib. Ancora, è in calendario un incontro interreligioso con don Giovanni De Nicolo, di- rettore dell'Ufficio per l'Ecumenismo della diocesi di Molfetta; Yehuda Pagliara, asses- sore della comunità ebraica di Napoli e il ret- tore della chiesa russa, Andrey Boytsov. Poi, prima della preghiera della sera, la Isha, è prevista una degustazione di specia- lità tipiche multietniche. La sede che oggi si apre alla città, è la stessa su cui potrebbe sorgere la moschea di Bari, secondo l'auspicio della Comunità. Un progetto è già nel cassetto, si attende di poter acquistare l'ultimo terzo dell'area. "Quando sarà presentato il progetto - non avremo nessuna difficoltà, se saranno rispet- tati i criteri urbanistici", ha annunciato Ma- selli. Altrimenti, ”com'è stato fatto in passato per altre confessioni", l'alternativa potrebbe essere la concessione di un suolo pubblico. "In nome della libertà religiosa", ha rimarcato Maselli. E della misericordia che unisce. LA SCHEDA / LA GIORNATA SCANDITA DAI 5 MOMENTI DI PREGHIERA In città almeno diecimila fedeli Secondo le stime della Comunità islamica d'Italia, a Bari i fedeli dell'Islam sarebbero circa 10mila e "non meno di 150mila" quelli che vivono in Puglia. La loro giornata è scandita dalle cinque preghiere islamiche obbligatorie, chiamate salat, il cui momento è definito dalla posizione del sole: dalla pre- ghiera dell'alba (Fajr) a quella successiva al tramonto (Isha), passando per quella di mezzogiorno (Dhohur), ognuna delle quali dev'essere recitata orien- tando il corpo verso Mecca, la città santa dei musulmani, in Arabia Saudita. Fra gli altri numeri chiave per l'Islam c'è il 99: tanti sono i nomi attribuiti dalla tradizione islamica al Creatore, uno dei quali - quello citato più spesso dai fe- deli - è al-Rahman al-Rahim: il Misericordioso, il Clementissimo. Ed ecco che ricorre la "misericordia che ci unisce", il tema scelto dalla Comunità islamica barese per il suo primo open day. Proprio all'inizio di ogni Sura (i capitoli del Corano) - a eccezione della Sura 9 - ricorre una formula che recita "nel nome di Allah, il Misericordioso, il Clementissimo". Si chiamano disturbi del comporta- mento alimentare, comunemente li co- nosciamo come: anoressia, bulimia, binge eating e obesità. Di prevenzione e cura si parlerà nel convegno nazionale che si terrà domani dalle 8 alle 18, al- l’Hotel Palace. “I disturbi del comporta- mento alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge ea- ting e Obesità” è il titolo. La giornata è organizzata dalla Coope- rativa Sociale Anthropos con il patro- cinio, tra gli altri, dell’Ordine degli Psico- logidellaPuglia.Perl’occasione,medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practiceitalianesuiDisturbidelCompor- tamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana de- dicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. La sessione mattutina, come detto, sarà dedicata alla prevenzione: la di- scussione sarà moderata da Antonello Taranto, direttore Dipartimento Dipen- denze Patologiche ASL BA. Dalle 14 la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, direttore Diparti- mento salute mentale Asl Bari. Sabato si terrà l’assemblea del Coordi- namento Nazionale Disturbi alimentari. CONVEGNO DOMANI Disturbi alimentari prevenzione e cure
  23. 23. 28 Marzo 2016 Estratto da 28 marzo 2016 n. 13
  24. 24. 7 Marzo 2016 Estratto da n. 7 marzo 2016 n. 10
  25. 25. 10 marzo 2016 Estratto da www.Gazzettamezzogiorno.it
  26. 26. 10 marzo 2016 Estratto da www.Gazzettamezzogiorno.it
  27. 27. 12 MARZO 2016 Estratto da http://www.mondomedicina.it/ 12 MARZO 2016 • 13:00 Fonte: Nurse24.it Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità infantile, fenomeno italiano in aumento BARI. Si chiamano disturbi del comportamento alimentare, comunemente li conosciamo come: anoressia, bulimia, binge eating e obesità. A Bari nei giorni scorsi più di 150 tra psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, educatori professionali, hanno partecipato al convegno nazionale organizzato dall’Anthropos “I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità” con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Gli studi del Ministero della Sanità mettono in evidenza un’incidenza di nuovi casi di DCA nella fascia femminile tra i 12 e i 25 anni, l’età di esordio cade tra i 10 e i 30 anni, con un età media di insorgenza intorno ai 17 anni....
  28. 28. lsdmagazine.com http://www.lsdmagazine.com/l11-marzo-lhotel-palace-ospita-il-convegno-nazionale-sui-disturbi-del-comportamento- alimentare/29391/ Redazione LSDmagazine – L’11 marzo l’Hotel Palace ospita il convegno nazionale sui disturbi del comportamento alimentare Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari (via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità“. La giornata è organizzata dalla cooperativa sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, direttore Dipartimento Promozione della salute, benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, psicologa psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCAAsl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini consigliere dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia, esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento Nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per 1/3
  29. 29. la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza “In Volo” della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell’ Olio, psicologa psicoterapeuta, dell’Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Altri Articoli: Mens sana in corpore sano: le tre giornate dedicate da AIED alla sana alimentazione. Oggi il primo incontro 15 gennaio 2016 | Di: Redazione Oggi, venerdì 15 gennaio alle 17,30 c/o il consultorio Failiare AIED – Associazione Italiana per l’Educazione Demografica - sez. Bari ... In corso la “Settimana mondiale del Cervello”: attività cliniche e informative in diversi comuni pugliesi 15 marzo 2016 | Di: Redazione E' iniziata ieri, 14 marzo, la settimana dedicata al cervello che, per la prima volta in Puglia, vedrà un ricchissimo ... Prima edizione del Festival della Salute Mentale: dal 11 al 19 ottobre 1 ottobre 2014 | Di: Annamaria-natalicchio È stata presentata, stamane, nella Sala Stampa della Presidenza della Regione Puglia la prima edizione del Festival della Salute Mentale, ... 2/3
  30. 30. Tre giorni di degustazioni nel segno del cibo di qualità ad Altamura per Expo Food, al via dal 29 febbraio 22 febbraio 2016 | Di: Redazione Giunta alla seconda edizione, EXPO FOOD è la manifestazione delle buone pratiche della sana alimentazione organizzata dalla Dimarno Group in programma ... L’associazione “Piantiamola” presenta il 25 gennaio la sua iniziativa per avvicinare i giovani al lavoro 18 gennaio 2016 | Di: Redazione L’associazione di Promozione Sociale Piantiamola, in collaborazione con la Scuola di Formazione Koro Studio, presenterà lunedì 25 gennaio alle ore ... 3/3
  31. 31. 12 marzo 2016 Estratto da http://www.nurse24.it/ Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità infantile, fenomeno italiano in aumento Le best practice italiane a confronto nel convegno nazionale appena conclusosi a Bari. Posted by Redazione Date: marzo 12, 2016 in: Convegni 0 Comments share 18 0 0 7 0 BARI. Si chiamano disturbi del comportamento alimentare, comunemente li conosciamo come: anoressia, bulimia, binge eating e obesità. A Bari nei giorni scorsi più di 150 tra psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, educatori professionali, hanno partecipato al convegno nazionale organizzato dall’Anthropos “I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità” con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Gli studi del Ministero della Sanità mettono in evidenza un’incidenza di nuovi casi di DCA nella fascia femminile tra i 12 e i 25 anni, l’età di esordio cade tra i 10 e i 30 anni, con un età media di insorgenza intorno ai 17 anni. In Italia secondo i Quaderni della Salute la patologia appare in continuo aumento, in particolare nella popolazione di età maggiore di 18 anni e di sesso femminile sono stimati tassi dello 0,9% per l’anoressia nervosa, l’1,5% per la bulimia nervosa e del 3,5% per il BED.
  32. 32. L’incidenza dell’anoressia nervosa è stimata di 8 nuovi casi per 100 mila donne in un anno, mentre quella della bulimia è di almeno 12 nuovi casi per 100 mila donne in un anno, all’anoressia e bulimia si accompagnano i dati dell’obesità infantile per cui i bambini tra i 6 e gli 11 anni obesi siano ben 1 milione e centomila. Il 12% dei bambini risulta obeso, il 24% è in sovrappeso. “La problematica dell’obesità infantile si può prevenire con una corretta educazione alimentare – dichiarano Nicoletta De Lorenzo e Stefania Giammarino referenti del progetto Cibiamoci – l’esempio della famiglia è fondamentale ecco perché partiamo dalla scuola, senza dimenticare come l’obesità infantile possa rappresentare un importante fattore di rischio per lo sviluppo dei DCA in età adulta”. Felice Vadruccio, responsabile centro DCA del Policlinico di Bari, dichiara come: “ i DCA sono una patologia psichiatrica poco diffusa e molto grave – per non parlare delle conseguenze mediche che sono particolarmente severe perché rappresentate da uno stato di malnutrizione, per difetto, per eccesso, per qualità”. Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile del DMS di Altamura, punta alla diagnosi precoce – “i DCA afferma – se non prontamente diagnosticati e appropriamente curati possono divenire anche molto seri – aggiunge Giorgio o condurre a morte.” Paolo Chierchia porta la testimonianza della residenza In Volo dell’Emilia Romagna che con 20 posti residenziali e 10 in semi-residenziale, segue le famiglia attraverso incontri specifici , l’accesso alla struttura – dichiara Chierchia – rappresenta una fase di estrema importanza per l’avvio del programma di riabilitazione.” http://www.nurse24.it/anoressia-bulimia-binge-eating-obesita-infantile/
  33. 33. 11 marzo 2016 Estratto da www.puglialive.net Bari - Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità infantile, fenomeno italiano in aumento, convegno a Bari 11/03/2016 Le best practice italiane a confronto nel convegno nazionale a Bari Si chiamano disturbi del comportamento alimentare, comunemente li conosciamo come: anoressia, bulimia, binge eating e obesità. A Bari l’11 marzo più di 150 tra psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, educatori professionali, hanno partecipato al convegno nazionale organizzato dall’ Anthropos “I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Gli studi del Ministero della Sanità mettono in evidenza un’incidenza di nuovi casi di DCA nella fascia femminile tra i 12 e i 25 anni, l’età di esordio cade tra i 10 e i 30 anni, con un età media di insorgenza intorno ai 17 anni. In Italia secondo i Quaderni della Salute la patologia appare in continuo aumento, in particolare nella popolazione di età maggiore di 18 anni e di sesso femminile sono stimati tassi dello 0,9% per l’anoressia nervosa, l’1,5% per la bulimia nervosa e del 3,5% per il BED. L’incidenza dell’anoressia nervosa è stimata di 8 nuovi casi per 100 mila donne in un anno, mentre quella della bulimia è di almeno 12 nuovi casi per 100 mila donne in un anno, all’anoressia e bulimia si accompagnano i dati dell’obesità infantile per cui i bambini tra i 6 e gli 11 anni obesi siano ben 1 milione e centomila. Il 12% dei bambini risulta obeso, il 24% è in sovrappeso. “La problematica dell’obesità infantile si può prevenire con una corretta educazione alimentare – dichiarano Nicoletta De Lorenzo e Stefania Giammarino referenti del progetto Cibiamoci – l’esempio della famiglia è fondamentale ecco perché partiamo dalla scuola, senza dimenticare come l’obesità infantile possa rappresentare un importante fattore di rischio per lo sviluppo dei DCA in età adulta, hanno concluso De Lorenzo e Giammarino”. Felice Vadruccio, responsabile centro DCA del Policlinico di Bari, dichiara come: “ i DCA sono una patologia psichiatrica poco diffusa e molto grave – per non parlare delle conseguenze mediche che sono particolarmente severe perché rappresentate da uno stato di malnutrizione, per difetto, per eccesso, per qualità”. Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile del DMS di Altamura, punta alla diagnosi precoce – “i DCA afferma – se non prontamente diagnosticati e appropriamente curati possono divenire anche molto seri – aggiunge Giorgio o condurre a morte.” Paolo Chierchia porta la testimonianza della residenza In Volo dell’Emilia Romagna che con 20 posti residenziali e 10 in semi-residenziale, segue le famiglia attraverso incontri specifici , l’accesso alla struttura – dichiara Chierchia – rappresenta una fase di estrema importanza per l’avvio del programma di riabilitazione.” Gli atti del convegno sono consultabili da www.anthroposdca.it .Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. http://puglialive.net/home/news_det.php?nid=99520
  34. 34. 9 MARZO 2016 Estratto da ww.borderline24.com I disturbi del comportamento alimentare Anoressia, bulimia, Binge Eating e obesità: a Bari un convegno nazionale per parlare di prevenzione e di cura. Si terrà venerdì 11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) la giornata di studi dal titolo “I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: DALLA PREVENZIONE ALLA CURA. ANORESSIA, BULIMIA, BINGE EATING E OBESITÀ.” La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. https://www.borderline24.com/i-disturbi-del-comportamento-alimentare/
  35. 35. 9 marzo 2016 Estratto da http://www.easynewsweb. com/ Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità infantile. Venerdì 11 marzo a Bari il convegno nazionale per parlare di prevenzione e cura 0 BY REDAZIONE EASY NEWS PRESS AGENCY ON 09/03/2016COMUNICATI COMUNICATO STAMPA Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità infantile. Venerdì11 marzoa Bari il convegno nazionale perparlare diprevenzione e cura Si chiamano disturbi del comportamento alimentare, comunemente li conosciamo come: anoressia, bulimia,binge eating e obesità,a Bari un convegnonazionaleperparlaredi prevenzioneedicura. Si terrà venerdì 11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) la giornata di studi dal titolo “Idisturbidel comportamentoalimentare:dallaprevenzioneallacura.Anoressia,Bulimia,BingeeatingeObesità.” La giornata è organizzatadalla Cooperativa SocialeAnthropose godedel patrociniodell’Ordine degli Psicologidella Puglia,de Il Volodel Colibrì, dellaFederazioneSanitàConfcooperativePugliae ilsostegnodelCoordinamentoNazionalesuiDisturbiAlimentari. http://www.easynewsweb.com/2016/03/09/anoressia-bulimia-binge-eating-e-obesita-infantile- venerdi-11-marzo-a-bari-il-convegno-nazionale-per-parlare-di-prevenzione-e-cura/
  36. 36. 17 febbraio 2016 Estratto da http://www.comunicareilsociale.it/ “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eat 11 marzo 2016, 16:04 Hotel Palace Bari - via Francesco Lombardi 13 Mancano pochi giorni per il convegno nazionale su “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità.” La giornata di studi, organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13). Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari.
  37. 37. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza “In Volo” della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell’ Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it – www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci giulia murolo ha caricato un Evento alle 16:10 del 01.03.2016 http://www.comunicareilsociale.it/i-disturbi-del-comportamento-alimentare-dalla-prevenzione- alla-cura-anoressia-bulimia-binge-eat/
  38. 38. nurse24.it http://www.nurse24.it/anoressia-bulimia-binge-eating-e-obesita-incontro-a-bari/ L’anoressia nervosa è, insieme alla bulimia, uno dei più importanti disturbi del comportamento alimentare By Redazione febbraio 27, 2016 Nurse24.it Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità: incontro a Bari BARI. Scadono il 4 marzo le iscrizioni per il convegno nazionale su “ I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità.”La giornata di studi, organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13). Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCAAsl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. 1/2
  39. 39. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza “In Volo” della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell’ Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. 2/2
  40. 40. 18 FEBBRAIO 2016 Estratto da http://www.newsgargano.com/ I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE. L’11 MARZO A BARI Published in Altre notizie Written by Ufficio Stampa FEBBRAIO 18 2016 font size decrease font size increase font size Rate this item (1 Vote) Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’ utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari.
  41. 41. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza "In Volo" della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell' Olio, psicologa psicoterapeuta, dell ‘Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia, Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM . Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per N. 100 partecipanti. Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E- mail: info@anthroposonline.it - Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci. http://www.newsgargano.com/index.php?option=com_k2&view=item&id=476%3Ai-disturbi-del- comportamento-alimentare-l%E2%80%9911-marzo-a-bari&Itemid=177
  42. 42. 17 febbraio 2016 Estratto da http://www.easynewsweb. com/ Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità L’11 marzo a Bari Il programma del convegno nazionale 0 BY REDAZIONE EASY NEWS PRESS AGENCY ON 17/02/2016COMUNICATI COMUNICATO STAMPA I Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Il programma del convegno nazionale Si terrà l’11 marzodalle ore 8 alle 18,all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo“IDisturbidel ComportamentoAlimentare:dallaprevenzioneallacura.Anoressia,Bulimia,BingeeatingeObesità. La giornata è organizzatadalla Cooperativa SocialeAnthropose godedel patrociniodell’Ordine degli Psicologidella Puglia,de Il Volodel Colibrì, dellaFederazioneSanitàConfcooperativePugliae ilsostegnodelCoordinamentoNazionalesuiDisturbiAlimentari.
  43. 43. 15 FEBBRAIO 2016 Estratto da http://www.infocongressi.com/ I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura anoressia, bulimia, binge eating e obesità Congresso a Bari (Puglia) per Biologo, Dietista, Educatore professionale, Infermiere, Medico chirurgo, Psicologo, Tecnico della riabilitazione psichiatrica: I disturbi del comportamento alimentare: dalla prevenzione alla cura anoressia, bulimia, binge eating e obesità Inserito da Redazione CATEGORIE Attività formativa perAttività formativa perAttività formativa perAttività formativa per::::Tecnico della riabilitazione psichiatricaPsicologoMedico chirurgoInfermiereEducatore professionaleDietistaBiologo Discipline di riferimentoDiscipline di riferimentoDiscipline di riferimentoDiscipline di riferimento::::Scienza dell'alimentazione e dieteticaPsicoterapiaPsicologiaPsichiatriaPediatriaNeuropsichiatria infantileMedicina internaMedicina generale (medici di famiglia)Ginecologia e ostetriciaEndocrinologia Località di svolgimentoLocalità di svolgimentoLocalità di svolgimentoLocalità di svolgimento::::BariPuglia Mese inizio corso:Mese inizio corso:Mese inizio corso:Mese inizio corso: Marzo SPECIFICHE EVENTO Acquisizione competenze tecnico-professionali:Prevenzione e cura dei dca e l'obesita'. Acquisizione competenze di processo:Ampliamento delle conoscenze per un'efficace gestione integrata e multidisciplinare della prevenzione e della cura nel campo dei dei dca e dell'obesità. Acquisizione competenze di sistema:Elaborazione di interventi terapeutici integrati e multidisciplinari in soggetti affetti da dca e obesita'. La rete per l'assistenzia. INFORMAZIONI Data:11/03/2016 Comune:Bari Azienda/Ente formativo:Motus Animi Luogo di svolgimento:Hotel Palace Indirizzo:Via Francesco Lombardi 13 Crediti assegnati:8 Durata del corso (in ore):8 Quota di partecipazione:45 €
  44. 44. 17 febbraio 2016 Estratto da www.passalaparola.net BARI,I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: DALLA PREVENZIONE ALLA CURA. Di Carlo Sacco Il 17 febbraio 2016 In Medicina E Salute Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Verranno presentate le pratiche di prevenzione messe in campo dal Veneto, dalla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia, dall’Emilia Romagna. Grande attenzione verrà data alla problematica dell’obesità in età infantile, all’uso dei social network in materia di anoressia, bulimia e Binge Eating e di tutti i disturbi del comportamento alimentare, nonché saranno esposte le esperienze sul campo attuate dal coordinamento nazionale Gli interventi seguiranno nel pomeriggio con una sezione dedicata esclusivamente alla cura del DCA (Distrurbi del Comportamento Alimentare) tra riabilitazione psiconutrizionale, all’approccio multidisciplinare per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il convegno nazionale, è destinato a operatori, tecnici, specialisti, medici, psicologi, psichiatri, figure sanitarie, educatori, nutrizionisti, biologi per un numero massimo di 100 partecipanti. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento ECM (8 crediti) . Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it – www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com. L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 –Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci - http://www.passalaparola.net/barii-disturbi-del-comportamento-alimentare-dalla-prevenzione-alla-cura/
  45. 45. 19 Febbraio 2016 Estratto da http://www.cittadeibimbi .it/ Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità: convegno a Bari Convegno nazionale di studi dal titolo "I Disturbi del Comportamento Alimentare" l'11 marzo da redazione - 19 febbraio 2016 Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari (via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità”. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. http://www.cittadeibimbi.it/barideibimbi/anoressia-bulimia-bingeeating-obesita/
  46. 46. 10 febbraio 2016 Estratto da http://www.disturbialiment arionline.it/ http://www.disturbialimentarionline.it/MappaDCA/index.php?option=com_content&view=article &id=4&Itemid=5
  47. 47. 9 Febbraio 2016 Estratto da www.lafolla.it cronache: convegno all'Hotel Palace di Bari "I Disturbi del Comportamento Alimentare" nella stessa sezione: Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Verranno presentate le pratiche di prevenzione messe in campo dal Veneto, dalla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia, dall’Emilia Romagna. Grande attenzione verrà data alla problematica dell’obesità in età infantile, all’uso dei social network in materia di anoressia, bulimia e Binge Eating e di tutti i disturbi del comportamento alimentare, nonché saranno esposte le esperienze sul campo attuate dal coordinamento nazionale Gli interventi seguiranno nel pomeriggio con una sezione dedicata esclusivamente alla cura del DCA (Distrurbi del Comportamento Alimentare) tra riabilitazione psiconutrizionale, all’approccio multidisciplinare per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il convegno nazionale, è destinato a operatori, tecnici, specialisti, medici, psicologi, psichiatri, figure sanitarie, educatori, nutrizionisti, biologi per un numero massimo di 100 partecipanti. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento ECM (8 crediti) . Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 8 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci http://www.lafolla.it/lf157comportamento.php
  48. 48. 9 FEBBARIO 2016 Estratto da http://www.easynewsweb. com/ I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. L’11 marzo il convegno nazionale a Bari 0 BY REDAZIONE EASY NEWS PRESS AGENCY ON 09/02/2016COMUNICATI I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. L’11 marzo il convegno nazionale a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I DisturbidelComportamentoAlimentare:dallaprevenzioneallacura.Anoressia,Bulimia,BingeeatingeObesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegnodelCoordinamentoNazionalesuiDisturbiAlimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane suiDisturbi del Comportamento Alimentare(DCA); la giornataprevedeunasessioneantimeridiana dedicataallaprevenzioneacuiseguirànel pomeriggio quelladedicataallacura. siallegacomunicatostampa completo,logodiANTHROPOS Conpreghieradi pubblicazioneediffusione UfficioStampaANTHROPOS GiuliaMurolo 349-5283664 http://www.easynewsweb.com/2016/02/09/i-disturbi-del-comportamento-alimentare-dalla- prevenzione-alla-cura-l11-marzo-il-convegno-nazionale-a-bari/
  49. 49. 11 febbraio 2016 Estratto da http://www.insalutenews.it/ Disturbi del ComportamentoAlimentare. Convegno a Bari DI INSALUTENEWS · 11 FEBBRAIO 2016 Giovinazzo, 11 febbraio 2016 – Si terrà l’11 marzo dalle ore 8.00 alle 18.00, all’Hotel Palace di Bari (via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità”. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui
  50. 50. Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute, benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9.00 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e
  51. 51. “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta Centro DCA Ulss 10 Veneto sull’utilizzo dei social media in materia di DCA, Stefano Bertomoro, presidente Coordinamento Nazionale Ass. Famiglie DCA e vicepresidente Fenice Onlus, Portogruaro (VE) insieme a Rinaldo Battaini Consigliere, dell’associazione Fenice Onlus del Friuli Venezia Giulia esporranno il ruolo e le funzioni del Coordinamento nazionale in materia di prevenzione e cura dei DCA, conclude la prima sessione Felice Vadruccio, psichiatra responsabile centro per i DCA, Clinica psichiatrica Policlinico di Bari. Dalle ore 14.00 si terrà la sessione dedicata alla cura, moderata da Domenico Semisa, Direttore Dipartimento salute mentale Asl Bari. Pierandrea Salvo, psichiatra Responsabile Centro per la cura dei disturbi alimentari e del peso di Portogruaro (VE) USLL 10 Veneto, presenterà la riabilitazione psiconutrizionale progressiva come modello di best practice italiana nella cura dei DCA, seguiranno Caterina Renna, psichiatra responsabile Centro per la Cura e la Ricerca sui DCA, DSM ASL Lecce che presenterà il protocollo di intervento integrato per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Le relazioni di Paolo Chierchia, psicologo coordinatore residenza “In Volo” della Regione Emilia Romagna porterà l’esperienza della comunità In VOLO; a cui seguirà Bartolomeo Giorgio, psichiatra responsabile UOSVD DCA di Altamura. Concluderanno Filippo Iovine, psichiatra, dell’ambulatorio DCA, ASL BAT e Maria Dell’ Olio, psicologa psicoterapeuta, dell’Ambulatorio DCA di Margherita di Savoia. Sabato 12 marzo, si terrà l’Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il seminario è destinato a: psichiatri, neuropsichiatri infantili, pediatri, internisti, nutrizionisti, endocrinologi, ginecologi, MMG, PLS, psicologi, biologi, dietisti, infermieri, educatori professionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica. È possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento di 8 crediti ECM. Codice di riferimento evento RES n. 2112- 152851, accreditato per n. 100 partecipanti. Per iscriversi all’evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it –www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com. L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – E-mail: info@anthroposonline.it – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci fonte: ufficio stampa http://www.insalutenews.it/in-salute/disturbi-del-comportamento-alimentare-convegno-a-bari/
  52. 52. 9 febbraio 2016 Estratto da www.oraquadra.it I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura • • Creato MARTEDÌ, 09 FEBBRAIO 2016 14:22 Ultima modifica il MARTEDÌ, 09 FEBBRAIO 2016 14:22 Pubblicato MARTEDÌ, 09 FEBBRAIO 2016 14:22 L’11 marzo il convegno nazionale a Bari Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Verranno presentate le pratiche di prevenzione messe in campo dal Veneto, dalla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia, dall’Emilia Romagna. Grande attenzione verrà data alla problematica dell’obesità in età infantile, all’uso dei social network in materia di anoressia, bulimia e Binge Eating e di tutti i disturbi del comportamento alimentare, nonché saranno esposte le esperienze sul campo attuate dal coordinamento nazionale Gli interventi seguiranno nel pomeriggio con una sezione dedicata esclusivamente alla cura del DCA (Distrurbi del Comportamento Alimentare) tra riabilitazione psiconutrizionale, all’approccio multidisciplinare per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il convegno nazionale, è destinato a operatori, tecnici, specialisti, medici, psicologi, psichiatri, figure sanitarie, educatori, nutrizionisti, biologi per un numero massimo di 100 partecipanti. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento ECM (8 crediti) . Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it -www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a
  53. 53. comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci http://www.oraquadra.com/cronaca/12130-i-disturbi-del-comportamento-alimentare-dalla-prevenzione-alla- cura
  54. 54. 12 febbraio 2016 Estratto da www.informazione.it I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura L’11 marzo il convegno nazionale a Bari. Giovinazzo, 12/02/2016 (informazione.it - comunicati stampa) Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dall’ Anthropos Società Cooperativa Sociale e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Verranno presentate le pratiche di prevenzione messe in campo dal Veneto, dalla Puglia, dal Friuli Venezia Giulia, dall’Emilia Romagna. Grande attenzione verrà data alla problematica dell’obesità in età infantile, all’uso dei social network in materia di anoressia, bulimia e Binge Eating e di tutti i disturbi del comportamento alimentare, nonché saranno esposte le esperienze sul campo attuate dal coordinamento nazionale Gli interventi seguiranno nel pomeriggio con una sezione dedicata esclusivamente alla cura del DCA (Distrurbi del Comportamento Alimentare) tra riabilitazione psiconutrizionale, all’approccio multidisciplinare per la diagnosi e il trattamento dei DCA. Sabato 12 marzo, si terrà l’ Assemblea del Coordinamento Nazionale Disturbi alimentari, riservata ai Soci. Il convegno nazionale, è destinato a operatori, tecnici, specialisti, medici, psicologi, psichiatri, figure sanitarie, educatori, nutrizionisti, biologi per un numero massimo di 100 partecipanti. E ‘ possibile iscriversi richiedendo il riconoscimento ECM (8 crediti) . Per iscriversi all’ evento è necessario scaricare la scheda di iscrizione da www.anthroposdca.it - www.anthroposonline.it compilarla e inviarla a comunicazione.anthropos@gmail.com . L’iscrizione è gratuita per chi non necessita di crediti ECM. Scadenza iscrizioni 4 marzo 2016. Per informazioni: Tel. 080 3947818 – Facebook: Volo del Colibrì Cibiamoci Riferimenti Contatto http://www.anthroposdca.it Cooperativa Sociale Anthropos comunicazione.anthropos@gmail.com Ufficio Stampa GIULIA MUROLO (Bari) Italia comunicazione.anthropos@gmail.com http://www.informazione.it/comunicati-stampa/pnt/75e20a51-a6c4-46e2-b627-2530e9757c71
  55. 55. 12 febbraio 2016 Estratto da www.iltaccodibacco.it Venerdì 11 marzo 2016 Palace Hotel Bari Bari I Disturbi del Comportamento Alimentare. L’11 marzo a Bari Il programma del convegno nazionale INCONTRI CULTURALI Si terrà l’11 marzo dalle ore 8 alle 18, all’Hotel Palace di Bari ( via Francesco Lombardi, 13) il convegno nazionale di studi dal titolo “I Disturbi del Comportamento Alimentare: dalla prevenzione alla cura. Anoressia, Bulimia, Binge eating e Obesità. La giornata è organizzata dalla Cooperativa Sociale Anthropos e gode del patrocinio dell’Ordine degli Psicologi della Puglia, de Il Volo del Colibrì, della Federazione Sanità Confcooperative Puglia e il sostegno del Coordinamento Nazionale sui Disturbi Alimentari. Per l’occasione, medici, psichiatri, psicologi, illustreranno le best practice italiane sui Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA); la giornata prevede una sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione a cui seguirà nel pomeriggio quella dedicata alla cura. Dopo il saluto di benvenuto di Maria Pia Cozzari, presidente di Anthropos si accompagneranno i saluti Istituzionali di: Mauro Abate, presidente regionale Federazione Sanità Confcooperative, Giovanni Gorgoni, Direttore Dipartimento Promozione della salute,benessere sociale e sport per tutti Regione Puglia, Paola Natalicchio, Sindaco del Comune di Molfetta e Michele Sollecito, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Giovinazzo. La sessione antimeridiana dedicata alla prevenzione con inizio alle ore 9 vedrà la moderazione di Antonello Taranto, Direttore Dipartimento Dipendenze Patologiche ASL BA. Seguiranno gli interventi di: Matteo Balestrieri, Professore ordinario di Psichiatria, Università degli Studi di Udine che illustrerà gli interventi di prevenzione dei DCA, Nicoletta De Lorenzo, Psicologa Psicoterapeuta e Stefania Giammarino, biologa nutrizionista di Anthropos presenteranno il progetto “Cibiamoci” come modello di best practice sulla prevenzione primaria dei DCA e dell’obesità in età pediatrica. Caterina Renna, psichiatra responsabile del Centro per la Cura e la ricerca sui DCA Asl Lecce e Veronica Vantaggiato, psicologa psicoterapeuta dell’ associazione Salomè di Lecce illustreranno “Pe(n)sa differente” e “Progetto Luna”. Le relazioni proseguiranno sino alle 13 con Erika Baldissera, dirigente psicologo psicoterapeuta

×