O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.

Nuove tecnologie per nuovi ausili: tendenze e prospettive

700 visualizações

Publicada em

Intervento introduttivo presso il convegno "Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva" tenutosi a Torino il 10-11/10/2014.

Nell'intervento di apertura del convegno, ho presentato una relazione dal titolo "Nuove tecnologie per nuovi ausili: tendenze e prospettive", nella quale si analizzano le potenzialità offerte dalle tecnologie emergenti utilizzabili come ausili tecnologici, e si analizzano le opportunità che potrebbero nascere da una più proficua collaborazione tra il mondo sanitario-assistenziale e quello tecnologico-ingegneristico. Si fa riferimento alle esperienze interdisciplinari maturate al Pollitecnico di Torino, ed particolare all'esperienza didattica del corso di "Tecnologie per la Disabilità".

Publicada em: Saúde
  • Seja o primeiro a comentar

Nuove tecnologie per nuovi ausili: tendenze e prospettive

  1. 1. Nuove tecnologie per nuovi ausili: tendenze e prospettive Fulvio Corno – fulvio.corno@polito.it e-Lite Research Group http://elite.polito.it Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva
  2. 2. Sommario 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili2  Accessibilità e tecnologie  Corsa e rincorsa  Tecnologi e sanitari  Un amore a distanza  Nuove tecnologie  Potenzialità, speranze, difficoltà  Iniziative  Collaborazione, ricerca, didattica  E poi?
  3. 3. Presentazione 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili3  Ing. Elettronico con la passione per l’informatica e le nuove tecnologie  Docente di Ing. Informatica al Politecnico di Torino  Responsabile del gruppo di ricerca “e-Lite” al Dipartimento di Automatica e Informatica  Ricerca: nuove modalità di interazione uomo-macchina e uomo-ambiente, compresa l’interazione universale ed accessibile
  4. 4. Accessibilità e tecnologie Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva Corsa e rincorsa
  5. 5. Superuomini Persone che riescono a fare cose fuori dalla portata degli uomini normali, grazie ai loro poteri ed alle loro abilità. Sono speciali a causa di particolari caratteristiche innate o acquisite in modo traumatico, ma le abilità vengono sviluppate grazie a disciplina e allenamento. Spesso hanno una “spalla” che li aiuta a gestire le loro capacità. 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili5
  6. 6. Maghi Persone che riescono a modificare la realtà, controllare oggetti, costruire nuovi mondi. Ci riescono attraverso l’uso di opportuni strumenti complessi, linguaggi segreti e tecniche sofisticate. 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili6
  7. 7. Superuomini Persone che riescono a fare cose fuori dalla portata degli uomini normali, grazie ai loro poteri ed alle loro abilità. Sono speciali a causa di particolari caratteristiche innate o acquisite in modo traumatico, ma le abilità vengono sviluppate grazie a disciplina e allenamento. Spesso hanno una “spalla” che li aiuta a gestire le loro capacità. 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili7 Disabilità Vista Udito Parola Movimento Paresi Autismo Appren- dimento … cit. Francesco Levantini, IBM
  8. 8. Maghi Persone che riescono a modificare la realtà, controllare oggetti, costruire nuovi mondi. Ci riescono attraverso l’uso di opportuni strumenti complessi, linguaggi segreti e tecniche sofisticate. 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili8 Tecnologie Software Mobile Hardware SensoriInterfacce Algoritmi …
  9. 9. Tecnologi e sanitari Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva Un amore a distanza
  10. 10. Un bisogno reciproco 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili10 Persone con disabilità Ausili e soluzioni tecnologiche Personale socio- sanitario- assistenziale Mercato Bisogni Impedimenti Prodotti Facilitazioni Abilitazioni ???
  11. 11. Un bisogno reciproco 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili11 Persone con disabilità Ausili e soluzioni tecnologiche Personale socio- sanitario- assistenziale Ricercatori ed ingegneri Mercato Bisogni Impedimenti Esigenze Requisiti Approcci Potenzialità Idee Approcci Prodotti Prototipi Soluzioni Facilitazioni Abilitazioni
  12. 12. It’s complicated… Potenzialità Difficoltà 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili12  Nuove soluzioni per le persone con disabilità  Nuovi stimoli per la ricerca  Riduzione di costi  Miglior sfruttamento degli strumenti esistenti  Adattamento e personalizzazione  Linguaggi specialistici  Approcci metodologici  Diversa percezione dei livelli di difficoltà  Mancanza strumenti legislativi/operativi
  13. 13. Nuove tecnologie Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva Potenzialità, speranze, difficoltà
  14. 14. Nuove tecnologie 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili14  Interazione vocale  Interazione con gli occhi  Interazione con il movimento  Natural User Interfaces  Dispositivi “wearable”  Sensori  Orologi/Braccialetti  Domotica  Brain-computer interfaces
  15. 15. Esempio: Wearable 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili15 http://www.notchdevice.com/ Inside clothes Haptic Feedback Movement capture Metria™ Informed Health 3-axis accelerometer, Galvanic Skin Response, 2 temperature sensors (body, skin) Self-tracking Steps, calories, sleep, distance, …
  16. 16. Esempio: Natural/Tangible User Interface 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili16
  17. 17. Esempio: Domotica 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili17  Comfort  Sicurezza  Risparmio  Comunicazione  Controllo
  18. 18. Di tutto, di più… 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili18
  19. 19. User-driven design 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili19  Punto di partenza: i bisogni della persona  Non solo di tipo medico, ma di (maggior) integrazione e (maggior) autonomia e comunicazione  Analizzare le richieste, i desideri, gli elementi che causano maggior stress  Considerare l’ambiente come un aiuto, non come un ostacolo  Integrare anche i bisogni dei caregiver  Progettare tenendo conto della prognosi  Mai partire dalla tecnologia  Rischi: Costi elevati, efficacia limitata, scarsa usabilità  Attenzione alle dinamiche del mercato
  20. 20. I bisogni 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili20  Mobilità  In casa  Fuori casa  Limitazioni  Controllo ambiente «prossimo»  Campanello chiamata  Posizione letto o carrozzina  Luci  Accesso al Personal Computer  Controllo elettrodomestici  TV  Aria condizionata, ventilatore  Comunicazione  In presenza  A distanza, sincrona  A distanza, asincrona  Controllo ambiente «ampio»  Porte, finestre, tapparelle  Citofono, apriporta
  21. 21. I bisogni 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili21  Mobilità  In casa  Fuori casa  Limitazioni  Controllo ambiente «prossimo»  Campanello chiamata  Posizione letto o carrozzina  Luci  Accesso al Personal Computer  Controllo elettrodomestici  TV  Aria condizionata, ventilatore  Comunicazione  In presenza  A distanza, sincrona  A distanza, asincrona  Controllo ambiente «ampio»  Porte, finestre, tapparelle  Citofono, apriporta  Per ciascun bisogno, molte soluzioni reperibili sul mercato  Anche al di fuori dell’ambito biomedicale  Ampia variabilità di costi  Scarsa integrazione, soluzioni frammentarie  Difficoltà di personalizzazione ed adattamento  Necessità di modifiche ed adeguamenti alla persona ed al decorso
  22. 22. Interfacce d’accesso 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili22
  23. 23. Interfacce su smartphone 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili23 http://youtu.be/5a5NuIA7nzM
  24. 24. Eye Tracking 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili24
  25. 25. Ausili come interfacce d’accesso 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili25 http://youtu.be/pqdbabk-0hk
  26. 26. Architetture possibili 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili26 ambiente persona Laptop PC Tablet PC iPad/ Android Controllo dispositivi Interfacce classiche Interfacce accessibili / ausili Domotica Ausilio informatico SW interfaccia App Ausilio informatico
  27. 27. Siamo solo all’inizio… 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili27
  28. 28. Iniziative @polito Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva Collaborazione, ricerca, didattica
  29. 29. La nuova sfida: la formazione • Stimolare progetti di ricerca su tematiche di interesse • Favorire la collaborazione interdisciplinare (essenziale!) • Esperienze dirette con disabili • Collaborazione con il mondo sanitario ed assistenziale Formazione dei ricercatori • Specifiche normative, soluzioni tecniche, metodi progettuali • Contenuti e tecniche dipendenti dalla specializzazione (ing. civile, meccanica, elettronica, informatica, biomedica, …) Formazione specialistica • Conoscenza del mondo della disabilità • Consapevolezza dell’importanza della progettazione universale • Accessibilità come dimensione dello spazio di progetto (insieme a costi, tempi, materiali, tecnologie, …) Formazione di base 2014-10-1029 Nuove tecnologie per nuovi ausili
  30. 30. La nuova sfida: la formazione • Stimolare progetti di ricerca su tematiche di interesse • Favorire la collaborazione interdisciplinare (essenziale!) • Esperienze dirette con disabili • Collaborazione con il mondo sanitario ed assistenziale Formazione dei ricercatori • Specifiche normative, soluzioni tecniche, metodi progettuali • Contenuti e tecniche dipendenti dalla specializzazione (ing. civile, meccanica, elettronica, informatica, biomedica, …) Formazione specialistica • Conoscenza del mondo della disabilità • Consapevolezza dell’importanza della progettazione universale • Accessibilità come dimensione dello spazio di progetto (insieme a costi, tempi, materiali, tecnologie, …) Formazione di base 2014-10-1030 Introdurre quanto prima nella forma mentis del futuro ingegnere la necessità di concepire la progettazione tecnologica come un atto di “inclusione” Nuove tecnologie per nuovi ausili
  31. 31. Corso “Tecnologie per la disabilità” 2014-10-1031  Attivo dall’a.a. 2010/2011 (già 4 edizioni, tra poco la 5a)  Offerto a tutte le matricole di Ingegneria  6 crediti – 54 ore – 4 docenti di 2 dipartimenti  150-200 frequentanti per anno – 6-8 interventi esterni  Approccio interdisciplinare  Conoscenze di base sulla disabilità, sulla progettazione universale e sugli ausili  Tecnologie coinvolte nella progettazione di soluzioni per disabili  Coinvolge diversi rami dell’ingegneria Nuove tecnologie per nuovi ausili
  32. 32. Obiettivo formativo 2014-10-1032 Qual è il ruolo dell’Ingegnere? Nuove tecnologie per nuovi ausili
  33. 33. Macro-argomenti trattati 2014-10-1033 1. La disabilità  definizioni generali di disabilità secondo la ICF  concetti di design for all e di accessibilità quali strumenti progettuali  concetto di ausilio tecnologico secondo ISO-9999 2. Le disabilità sensoriali  analisi delle funzioni percettive e linguistiche  principali ausili, tecnologie e soluzioni adatte a tali tipologie di disabilità. 3. Le disabilità motorie  funzioni posturali e motorie  principali ausili, tecnologie e soluzioni adatte a tali tipologie di disabilità 4. Le disabilità cognitive 5. Disabilità e sport  ruolo delle tecnologie nelle discipline sportive, soluzioni adottate da disabili fisici, sensoriali e cognitivi, risultati conseguiti. Nuove tecnologie per nuovi ausili
  34. 34. Contenuto del corso 2014-10-1034 http://www.wordle.net/show/wrdl/6052187/Tecnologie_per_la_disabilit%C3%A0 Nuove tecnologie per nuovi ausili
  35. 35. Innovazioni didattiche (1)  Diversi piani di trattazione  Concetti teorici  Riferimenti normativi  Panoramica ausili e soluzioni  Presentazione tecnologie sottostanti  Testimonianze in prima persona  Impostazione ingegneristico-progettuale già al primo anno di corso  Studio e proposte di soluzione di casi specifici individualizzati 2014-10-1035 Nuove tecnologie per nuovi ausili
  36. 36. Innovazioni didattiche (2)  Collaborazione  Docenti di diverse discipline (Informatica, Meccanica)  Medici e operatori assistenziali  Persone con disabilità  Associazioni onlus  Materiale didattico on-line (licenza Creative Commons) 2014-10-1036 http://bit.ly/tecndisab Nuove tecnologie per nuovi ausili
  37. 37. Esperienza e valutazioni  Forte interesse da parte degli studenti  Iscritti: prevalentemente da ing. Biomedica, ing. Informatica, Design Industriale  Testimonianze in prima persona altamente coinvolgenti  Forte apertura alla collaborazione da parte di colleghi  Però:  Effettiva capacità progettuale al primo anno?  Assenza di libri di testo e materiali di studio  Continuità sugli insegnamenti successivi? 2014-10-1037 Nuove tecnologie per nuovi ausili
  38. 38. E poi? Le nuove tecnologie nella pratica riabilitativa in età evolutiva Call to action
  39. 39. Nuove modalità di interazione 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili39  Superare il concetto di «scanning» e di «griglia»  Sfuttare dinamiche di gioco  Gamification  Edutainment
  40. 40. Lavori studenti di «Ambient Intelligence» 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili40
  41. 41. Lavori studenti di «Ambient Intelligence» 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili41 … e se l’anno prossimo chiedessimo agli studenti di inventare di progetti che abbiano un’utilità per persone con disabilità?
  42. 42. Makers 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili42 Credit: Cristina D'Arienzo FabLabVdA c/o Maker Faire Roma
  43. 43. Come proseguire? 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili43  Inserire formazione «tecnica» nei percorsi di studio delle discipline medico-sanitarie-assistenziali?  Creare relazioni tra centri sanitari-assistenziali e centri di ricerca tecnologica?  Condividere le esperienze?  Evitare che i singoli progetti vengano dimenticati o abbandonati?  Sfruttare la dinamica dei prezzi decrescenti in campo tecnologico
  44. 44. Da ricordare... 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili44  Partire dalla persona, mai dalla tecnologia o dal mercato  Analizzare i bisogni, partendo dai più semplici e quotidiani  Progettare in prospettiva  Integrare, adattare, modificare  Interazione paziente- caregiver-medico-assistente- tecnico  Attenzione alle potenzialità delle nuove tecnologie Grazie per l’attenzione! Domande? fulvio.corno@polito.it
  45. 45. Contatti 2014-10-10Nuove tecnologie per nuovi ausili45  Politecnico di Torino  Gruppo di ricerca e-Lite del Dipartimento di Automatica e Informatica (dal 2001)  e-learning, e-interaction, e-intelligence  http://elite.polito.it  Fulvio Corno  Professore associato al Politecnico diTorino  Temi di ricerca:  servizi ed applicazioni “intelligenti” su rete Internet  usabilità e accessibilità di sistemi informatici  domotica ed ambienti domotici intelligenti  fulvio.corno@polito.it
  46. 46. Licenza d’uso  Queste diapositive sono distribuite con licenza Creative Commons “Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 2.5 Italia (CC BY-NC-SA 2.5)”  Sei libero:  di riprodurre, distribuire, comunicare al pubblico, esporre in pubblico, rappresentare, eseguire e recitare quest'opera  di modificare quest'opera  Alle seguenti condizioni:  Attribuzione — Devi attribuire la paternità dell'opera agli autori originali e in modo tale da non suggerire che essi avallino te o il modo in cui tu usi l'opera.  Non commerciale — Non puoi usare quest'opera per fini commerciali.  Condividi allo stesso modo — Se alteri o trasformi quest'opera, o se la usi per crearne un'altra, puoi distribuire l'opera risultante solo con una licenza identica o equivalente a questa.  http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.5/it/ 2014-10-1046 Nuove tecnologie per nuovi ausili

×