O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.

Unità 1 Nb2

1.490 visualizações

Publicada em

Unità 1. La famiglia
Corso 2009/10
NB2 - E.O.I. Cáceres

Publicada em: Educação
  • DOWNLOAD THIS BOOKS INTO AVAILABLE FORMAT (2019 Update) ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... Download Full PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download Full doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download PDF EBOOK here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download EPUB Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... Download doc Ebook here { https://soo.gd/irt2 } ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... ................................................................................................................................... eBook is an electronic version of a traditional print book THIS can be read by using a personal computer or by using an eBook reader. (An eBook reader can be a software application for use on a computer such as Microsoft's free Reader application, or a book-sized computer THIS is used solely as a reading device such as Nuvomedia's Rocket eBook.) Users can purchase an eBook on diskette or CD, but the most popular method of getting an eBook is to purchase a downloadable file of the eBook (or other reading material) from a Web site (such as Barnes and Noble) to be read from the user's computer or reading device. Generally, an eBook can be downloaded in five minutes or less ......................................................................................................................... .............. Browse by Genre Available eBooks .............................................................................................................................. Art, Biography, Business, Chick Lit, Children's, Christian, Classics, Comics, Contemporary, Cookbooks, Manga, Memoir, Music, Mystery, Non Fiction, Paranormal, Philosophy, Poetry, Psychology, Religion, Romance, Science, Science Fiction, Self Help, Suspense, Spirituality, Sports, Thriller, Travel, Young Adult, Crime, Ebooks, Fantasy, Fiction, Graphic Novels, Historical Fiction, History, Horror, Humor And Comedy, ......................................................................................................................... ......................................................................................................................... .....BEST SELLER FOR EBOOK RECOMMEND............................................................. ......................................................................................................................... Blowout: Corrupted Democracy, Rogue State Russia, and the Richest, Most Destructive Industry on Earth,-- The Ride of a Lifetime: Lessons Learned from 15 Years as CEO of the Walt Disney Company,-- Call Sign Chaos: Learning to Lead,-- StrengthsFinder 2.0,-- Stillness Is the Key,-- She Said: Breaking the Sexual Harassment Story THIS Helped Ignite a Movement,-- Atomic Habits: An Easy & Proven Way to Build Good Habits & Break Bad Ones,-- Everything Is Figureoutable,-- What It Takes: Lessons in the Pursuit of Excellence,-- Rich Dad Poor Dad: What the Rich Teach Their Kids About Money THIS the Poor and Middle Class Do Not!,-- The Total Money Makeover: Classic Edition: A Proven Plan for Financial Fitness,-- Shut Up and Listen!: Hard Business Truths THIS Will Help You Succeed, ......................................................................................................................... .........................................................................................................................
       Responder 
    Tem certeza que deseja  Sim  Não
    Insira sua mensagem aqui

Unità 1 Nb2

  1. 1. 10/11/2009 1 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) Espressioni utili / lessico: • Hai/Ha sorelle/fratelli? 2) FIGURA: • Io sono figlio unico/figlia treno 3) SPAZIO ATTIVITÀ; unica Grammatica; • Sei/ è il/la più giovane? aggettivi gg possessivi, • Vado a trovare Marco Marco. superlativo • Quando viene a trovarci? relativo, passato • Gradi di parentela. prossimo dei verbi riflessivi. 5) BIBLIOGRAFIA: libro dello studente ed esercizi, 2. 1
  2. 2. 10/11/2009 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 Nonno Nonna SPAZIO Nuovo ATTIVITÀ; vocabolario Zio Zia Grammatica; -mammà parentela. -papà Domanda -moglie Figlio Figlia di esame -marito Fratello Sorella Nipote Nipote 5) BIBLIOGRAFIA: libro dello studente ed esercizi, 2. 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO • Figlio unico o g 3) SPAZIO ATTIVITÀ; À figlia unica Grammatica; parentela. Le diverse forme degli • Mammone aggettivi possessivi; mio, tuo, suo, superlativo • Viziato/a relativo. • Amico/a • Ragazzo/a PROCEDIMENTO: trattandosi del primo dialogo • Fidanzato/a del libro, ricordate che quando si ascolta un • Moroso/a dialogo non bisogna capire tutto, ma solo il • Monolingua senso generale la situazione Tale premessa è generale, situazione. • M d li Madrelingua fondamentale: INTUITO. • Scopo Lo scopo dell’ascolto non è quello di capire tutte le parole, ma di cogliere il significato 5) BIBLIOGRAFIA: generale del testo, saper distinguere tra ciò che Espresso 2, libro è importante e non. dello studente ed esercizi, 2. 2
  3. 3. 10/11/2009 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) Espressioni utili / lessico: Quanti fratelli ha? Quanti figli ha? 2) FIGURA: 3) SPAZIO ATTIVITÀ; • Vedovo/a In coppia Quanti siete in • Celibe (m) famiglia? • Nubile (f) Intervista – • Sposato/a roleplay sulla • Nozze (f) base dei punti • Matrimonio indicati i di ti nel lib l libro. • Divorziato/a La persona che • Single (m-f) pone le domande dovrá disegnare, 5) BIBLIOGRAFIA: l’albero Pittàno Giuseppe “Grammatica genealogico del italiana”. Edizioni Scolastiche. Bruno compagno. Mondadori. 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO • Figlio unico o figlia unica 2) FIGURA: 3) SPAZIO ATTIVITÀ;COMPITI • Mammone Individualmente Una lettera. Come affrontare • Viziato/a la produzione scritta? • Amico/a Ricordiamo: • Ragazzo/a La scrittura è tra le abilità piú • Fidanzato/a complesse, ma anche molto utile in • Moroso/a quanto riattiva la conoscenza di • Monolingua tutte le strutture apprese. Pur • Madrelingua avendo come modello la lettera di • Scopo Andrea, vi potete distaccare 5) BIBLIOGRAFIA: tranquillamente. Se non volete Pittàno Giuseppe “Grammatica descrivere una foto potete anche italiana”. raccontare alcune informazioni sulla Edizioni Scolastiche. Bruno Mondadori. famiglia in generale. 3
  4. 4. 10/11/2009 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO; imparare a memoria • Essere +al + centro de+lla foto. • Essere+ accanto a+llo sposo / a + me • Essere+ a sinistra. 2) FIGURA: Individualmente e ) • Essere + che tiene per mano mano. ricreare la foto gruppalmente. • Essere + in fondo a destra. • Essere + in braccio a+lla donna. • Essere + davanti a Gianni / a + me 3) SPAZIO ATTIVITÀ; Lezione 1, pagina 13, esercizio 8. Espresso 2. • Andrea e Mara sono i due sposi al centro della foto. • Mario è l’uomo con gli occhiali accanto allo sposo. l uomo • Silvia è la donna a sinistra con i capelli neri. • Flavia è la bambina che tiene per mano. • Gianni è l’uomo con la barba in fondo a destra. • Dario è il bambino che è in braccio alla donna bionda davanti a Gianni 7 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO; Verbi: • Completare • Essere in gamba • Riflettere • Rileggere • Verificare 2) FIGURA: Individualmente e ) • Segnare • Confrontare confrontare in coppia • Riassumere • Consegnare • Sottolineare • Riferirsi 3) SPAZIO ATTIVITÀ; Lezione 1, pagina 13, esercizio 8. Espresso 2. a. Dove sei, che cosa fai? ………… Ma che fine hai fatto? b. È da tanto tempo che ……………E´ da un secolo che c. Mi informa…………………………..Mi tiene al corrente d. Quello che fai ……………………..Quello che combini e. Hai cambito casa …………………Ti sei trasferito f. Sono molto felice…………………..Sono contentissimo g. Una persona capace, brava…….Una persona in gamba 8 4
  5. 5. 10/11/2009 1) Mercoledì, 14 ottobre ‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO; Nomi: • Regola • Aggettivo 2) FIGURA: Individualmente ) • lettera Verbi: • Esercitare 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Lezione 1, pagina 13, esercizio 9. Espresso 2. Sottolineare tutti gli aggettivi possessivi per poter poi rispondere alle domande dell’esercizio. Regola grammaticale: Uso dell’articolo determinativo davanti ai possessivi • Con i nomi di parentela al singolare NON c’è l’articolo. • Con i nomi di parentela al plurale C’É l’articolo. • Con tutti gli altri sostantitivi C’É l’articolo. • Davanti all’aggettivo possessivo “loro” C’É l’articolo. 4) NUOVO VOCABOLARIO; 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 Verbi: • Concordare 3) SPAZIO ATTIVITÀ; Lezione 1, pagina 14, esercizio 10 • Precedere 19. e grammatica pagina 19 Espresso 2 2. • Significare Grammatica: aggettivi possessivi maschili • Accompagnare Gli aggettivi possessivi concordano in genere e Singolare MASCHILE Plurale MASCHILE numero con i nomi a cui si riferiscono. Il mio orologio I miei orologi Di solito sono preceduti Il tuo lavoro I tuoi lavori dall’articolo determinativo. S Suo, significa sia “di l i” i ifi i lui” Il suo ragazzo I suoi ragazzi che “di lei” e concorda Il Suo mestiere I Suoi mestieri con il nome che accompagna, non con la Il nostro compito I nostri compiti persona. Il vostro amico I vostri amici Lo stesso vale anche per i Il loro compagno I loro compagni suoi, sue, ecc. 5
  6. 6. 10/11/2009 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 4) NUOVO VOCABOLARIO; Nomi: • Regola 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Lezione 1, pagina 14, esercizio • Aggettivo 10. 10 Grammatica pagina 19 Espresso 2 19. 2. • Lettera Verbi: Grammatica: aggettivi possessivi femminili • Esercitare Regola grammaticale Con i nomi di famiglia singolari Singolare FEMMINILE Plurale FEMMINILE -madre La mia macchina Le mie macchine -padre La tua scuola Le tue scuole -fratello ae o -sorella La sua casa Le sue case Non si usa l’articolo La Sua tradizione Le Sue tradizioni determinativo insieme La nostra finestra Le nostre finestre all’aggettivo possessivo. Eccezione: loro (il loro La vostra barba Le vostre barbe fratello, la loro nonna, ecc.) La loro foto Le loro foto 4) NUOVO VOCABOLARIO; 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 Verbi: • Sposarsi 2) FIGURA: Individualmente • Trasferirsi • Laurearsi • Dedicarsi 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Lezione 1, pagina 15, • decidersi esercizio 11. Espresso 2. Grammatica: passato prossimo dei verbi riflessivi Esercizio 11 pagina 15 Regola; il passato prossimo dei verbi Ti sei trasferito riflessivi si forma con l’ausiliare essere. Il Ti sei laureato participio concorda quindi in genere e Mi sono dedicato Mi sono sposato/si è sposata sposata, numero con il soggetto. Ti sei deciso Conniugare i verbi riflessivi al passato prossimo Mi sono sposato/a Ti sei laureato/a Si è dedicato/a Ci siamo decisi/e Vi siete trasferiti 6
  7. 7. 10/11/2009 4) NUOVO VOCABOLARIO; 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 Nomi: • Viaggio di nozze • Soldi 2) FIGURA: Individualmente ) • caseggiato Verbi: • Evitare 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Lezione 1, pagina 19 Regola grammaticale: Uso del superlativo relativo; il superlativo relativo esprime il grado p p p g più alto di una qualità. Si forma così: • ARTICOLO + NOME + PIÙ O MENO + AGGETTIVO Esempio: la sorella più grande è sociologa COMPITI ESPRESSO 2. PAGINA 126. ESERCIZI 1 E 2 PAGINA 127. ESERCIZI 3 E 4 PAGINA 128. ESERCIZI 5 E 6 PAGINA 129. ESERCIZI 7 E 8 PAGINA 130. ESERCIZI 9 E 10 PAGINA 131. ESERCIZIO 11 7
  8. 8. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S passaparola G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Verbo rifl.int. F T Andare in collera, G S su tutte le furie. H R I Q P J O K N M L 8
  9. 9. 10/11/2009 Y Z A B C W D V E U F T S arrabbiarsi G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Nome. E U L essere L’essere umano nell’età che va F T dalla nascita L’e G S all’inizio della fanciullezza. H R I Q P J O K N M L 9
  10. 10. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S bambino G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Grande edificio F T d’abitazione, G S casamento. H R I Q P J O K N M L 10
  11. 11. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S caseggiato G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E Chi ha ottenuto lo U F T scioglimento del proprio G S matrimonio attraverso H R il divorzio. I Q P J O K N M L 11
  12. 12. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S divorziato G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Annotazione ordinata ordinata, F T che si compila per motivi di organizzazione, G S amministrativi, H R o di comodo. Esempio e.telefonico E i t l f i I Q P J O K N M L 12
  13. 13. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S elenco G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Chi ha scambiato F T promessa G S di matrimonio. H R I Q P J O K N M L 13
  14. 14. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S fidanzato G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U F T Nome. G S Il padre e la madre. H R I Q P J O K N M L 14
  15. 15. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S genitore G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Svago, g E U passatempo preferito, F T occupazione a cui G S ci si dedica nel tempo libero H R I Q P J O K N M L 15
  16. 16. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S hobby G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Nome maschile. N hil F T Il ritrovarsi, G S fortuito o prestabilito, di due o H R più persone I Q insieme. P J O K N M L 16
  17. 17. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S incontro G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Nome E U commerciale F T di G S una vasca H R con idromassaggio. I Q P J O K N M L 17
  18. 18. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S jacuzzi G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W Forma di D V intrattenimento E U che consiste F T nel cantare, G S da soli o con H R la ppartecipazione p I Q del pubblico. P J O K N M L 18
  19. 19. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S karaoke G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E UOttenere una F T qualifica, G S un riconoscimento, un titolo. H R I Q P J O K N M L 19
  20. 20. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S laurearsi G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Deformazione morbosa dell’amore materno, E U che porta i figli ad F T atteggiamenti di ribellione violenta alla madre nella G S fase adolescenziale o, al contrario, H R li rende succubi, anche in età adulta, h i tà d lt I Q ai suoi desideri e voleri. J P O K N M L 20
  21. 21. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S mammismo G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V ll padre del padre E U (n. t ( paterno) ) F T o della madre G S (n. materno), nei confronti dei H R loro figli. figli I Q P J O K N M L 21
  22. 22. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S nonno G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Nome. E U Il costituirsi iniziale F T di un fatto o S fenomeno suscettibile G di continuazione o di H R sviluppo nel tempo. I tempo Q P J O K N M L 22
  23. 23. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S origine G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Nome. E U Il vincolo, T socialmente riconosciuto, F relativo a un G S rapporto di discendenza o, H R in senso più largo, I largo Q di affinità. P J O K N M L 23
  24. 24. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S parentela G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Serie di fogli E U giustapposti e uniti fra loro mediante F T cucitura o incollatura, G S talvolta R protetti da copertina, H I Q per uso scolastico. P J O K N M L 24
  25. 25. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S quaderno G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W Nome. D V Ogni relazione, E U in quanto può F T implicare “connessione” G S più o meno oggettiva H R di momenti della I Q realtà o del pensiero. P J O K N M L 25
  26. 26. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S rapporto G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U Verbo Verbo. F T Fornire delucidazioni o chiarimenti, anche, G S mettere al corrente H R q di qualcosa. I Q P J O K N M L 26
  27. 27. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S spiegare G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Nome. E U T l tt l t Tavoletta o lastra di F T vario materiale G S contenente H R un’iscrizione o I Q indicazione. P J O K N M L 27
  28. 28. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F tabella T G S H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Agg. E U T Che non ha uguali F S o simili nell’ambito G particolare in H R Q cui si trova. trova I P J O K N M L 28
  29. 29. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F unico T G S H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W Nome. D V Ciascuna parola E U considerata F T come unità lessicale, G S cioè come segno linguistico riconducibile H R a uno o più contenuti. I Q P J O K N M L 29
  30. 30. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S vocabolo G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V Salsicciotto E U ll t allungato, F T con buccia sottilissima, a G S impasto molto fine di carne H R bovina, tipico I Q di Germania e Austria P J O K N M L 30
  31. 31. 10/11/2009 A Y Z B C W D V E U F T S würstel G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U C l i h Complesso di tecniche F T ascetiche, comuni sia a varie forme G S di induismo, H R sia al buddismo. I Q P J O K N M L 31
  32. 32. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S yoga G H R I Q P J O K N M L Z A B Y C W D V E U T Il fratello del padre F o della madre, G S rispetto ai loro figli. H R I Q P J O K N M L 32
  33. 33. 10/11/2009 Z A B Y C W D V E U F T S zio G H R I Q P J O K N M L Musica italiana dal vivo Giorno: mercoledì, 28 ottobre ‘09 Orario: 19.30 Luogo: E.O.I. Cáceres Cantante: Bruno Gullo * Entrata libera e gratuita 33
  34. 34. 10/11/2009 Virgola Questa è la storia di un cane barbone Abbandonato dal suo padrone Il suo padrone si chiama Roberto E a raccontarvela io mi diverto Ritornello Virgola, Virgola, Virgola Virgola con le orecchie a sventola sventola, era il cane di un bambino di città Mangiava sedano, fegato, riso con le vongole Ed era abituato come un vero marajà Questa la storia di un cane barbone Abbandonato dal suo padrone p Che l’ha lasciato a dormire all’aperto Anche se è inverno e fa freddo di certo Ritornello Virgola, Virgola, con le orecchie a sventola, era il cane di un bambino di città Mangiava nespole, fragole, torta con le mandorle Ed era più viziato del viziato dei pascià 34
  35. 35. 10/11/2009 Ma quando è l’ d l’ora di andare i vacanza d in E le automobili sono in partenza Non c’è più posto per il barboncino Così lo chiudono sul terrazzino Ritornello Virgola, Virgola, con le orecchie a sventola, Salta, ringhia ed ulula su tutta la città, Non ha più sedano, fegato, torta con le mandorle E se non l’aiutano di certo morirà Ma d dopo un giorno che l i si l i h lui i lamenta Passa di lì un maresciallo pompiere Con le sue scale raggiunge il terrazzo Mentre il buon Virgola sembra già pazzo Ritornello Virgola, Virgola, con le orecchie a sventola, Ora che lo salvano chi lo tiene più E’ lì che mugola, uggiola, va come una trottola Lecca il salvatore che lo tiene stretto a sè 35
  36. 36. 10/11/2009 Questo pompiere è il papà di un bambino Molto più buono di quel Robertino Fa il bagno a Virgola, lo tratta bene Gli fa le coccole, ci gioca insieme Ritornello Virgola, Virgola, con le orecchie a sventola, Non ha niente più del cane di città Non mangia nespole, fragole, riso con le vongole Ma non è mai stato più felice di così Espressione orale: Errori comuni 1) Scorrevolezza, eccessiva lentezza, si nota che sta cercando di costruire la frase e fa addormentare l’auditorio. 2) Precisione grammaticale; sbaglia sistematicamente la coniugazione dei verbi. Sbaglia sistematicamente gli accordi o/a/i/e femminili plurali. 3) Pronuncia e intonazione; pronuncia sistematicamente in modo totalmente diverso i suoni; sci/sce – gn – za/ze/zi/zo/zu – gli / ge/gi – ignora le doppie. 36
  37. 37. 10/11/2009 Espressione orale: Errori comuni 4) Comunicazione; non capisce gli interlocutori, ) ; p g , che parlano un italiano più che comprensibile. Non sa interagire linguisticamente parlando. Non sa usare i connettori in modo appropriato. 5) Lessico; non usa il lessico necessario indispensabile per poter parlare dell’argomento. Non abusa degli spagnolismi e dell’itagnolo. Espressione scritta: Errori comuni 1) Uso sbagliato dell’articolo davanti a nomi di parentela al singolare. Esempio; il mio fratello, il mio padre, la mia sorella, ecc. 2) Le preposizioni di luogo. Esempio; accanto a, a destra di, a sinistra di, ecc. 3) Le consonanti doppie. Esempio; sonno (verbo essere), comeso (commesso), ecc. 4) Occhio ai pl rali dei nomi di parentela! plurali Esempio; i miei nipote, i miei nonno 37
  38. 38. 10/11/2009 2) Figura: 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Aggettivi • Vicino/a i i 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 • Lontano/a • Percentuale ATTIVITÀ DI ASCOLTO; ascoltare non significa Verbo assolutamente dover capire parola per parola, • Provare bensì capire il senso generale, la situazione. • Inserire • Confrontare • Menzionare ATTENZIONE • Incontrare Quante persone parlano? • Ritenere Dove sono queste persone secondo voi? 5) BIBLIOGRAFIA: Qual è il tema del dialogo? Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Nomi 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 • Caseggiato = palazzo • Tabella ATTIVITÀ DI ASCOLTO; • Crocetta • Convivenza • Espressione Verbo • Famiglia allargata: famiglia in cui alcuni • Ascoltare in dei componenti provengono da unioni precedenti. modo più “mirato” • Famiglia di fatto: famiglia in cui l’unione l unione • SSegnare lla dei coniugi non è sancita da vincolo matrimoniale, risposta quindi, nel concreto, due persone che convivono senza essere sposate. 5) BIBLIOGRAFIA: • Fenomeno del mammismo Espresso 2, libro • Coppia famiglia di origine dello studente ed esercizi, 2. 38
  39. 39. 10/11/2009 Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Avverbio • Probabile - i 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 probabilmente Verbo ATTIVITÀ DI ASCOLTO; i dati • Inserire • Sentire per e le informazioni riportate telefono • Convivere accanto ai disegni sono • Comparire • Seguire autentici: la Repubblica • spiegare (28.03.2000) 5) BIBLIOGRAFIA: Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: 4) NUOVO individualmente VOCABOLARIO Nomi • Abit i Abitazione, 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 stanza • mammismo ATTIVITÀ DI ASCOLTO; Verbo • Legarsi alla SOLUZIONE mamma • Il 42.9 % dei coniugati al di sotto dei 65 anni vive entro 1 km • Ricercare dalla casa della madre • gg L’11`3 % vive nello stesso caseggiato • Il 3.9 % vive nella stessa abitazione • Il 58 % dei maschi – il 65 % delle femmine 5) BIBLIOGRAFIA: • Il 77.3 % incontra la madre almeno una volta a settimana Espresso 2, libro • 70.2 % la sente per telefono una o più volte a settimana dello studente ed esercizi, 2. 39
  40. 40. 10/11/2009 Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Avverbio • Probabile - i 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 probabilmente Verbo ATTIVITÀ DI ASCOLTO; • Inserire • Sentire per SOLUZIONE telefono • Convivere • Famiglia allargata • Comparire • Famiglia di fatto • Seguire • F Fenomeno d l mammismo del i • spiegare • Coppia famiglia di origine 5) BIBLIOGRAFIA: Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. 79 2) Figura: Lunedì, 19 ottobre‘09 individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Avverbio • P b bil - Probabile 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14, pagina 16 probabilmente Verbo ATTIVITÀ DI ASCOLTO; • Inserire • Sentire per SOLUZIONE telefono • Convivere • Per tradizione • Comparire • Dai 27 anni in poi • Seguire spiegare • L’i t L’interno d ll coppia della i • 5) BIBLIOGRAFIA: Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. 40
  41. 41. 10/11/2009 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: 4) NUOVO individualmente VOCABOLARIO Avverbio 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14 pagina 16 14, • P b bil - Probabile Trascrizione del dialogo: programma probabilmente Verbo di radio • Attaccare • Siamo qui con la dottoressa Calabrese, sociologa e con il • Restare professor Frisinghelli, psicoterapeuta, per parlare di un tema che attaccato è sempre attuale, quello dei figli cronici, cioè dei figli che restano attaccati alla famiglia di origine. Allora, dottoressa Calabrese, in • Restare legato Italia continua a esistere il mammismo? • Beh, in fondo tutti sanno che gli italiani sono dei mammoni e tutti sanno che la maggior parte di loro non se ne vuole andare di casa prima dei 30 anni. La cosa nuova è che restano molto legati alla mamma anche da sposati. • Ci sono dei dati precisi? • Certo. Dalla nostra ultima ricerca risulta che il 42,9 % degli italiani vive a meno di un chilometro dalla mamma. Un terzo di questi, 5) BIBLIOGRAFIA: per la precisione l’11,3 % vive nello stesso palazzo e il 3.9 % Espresso 2, libro addirittura nello stesso appartamento o nella stessa casa. dello studente ed esercizi, 2. 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Avverbio 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14 pagina 16 14, • Inchiesta Trascrizione del dialogo: programma • Esattezza di radio • E questo, professor Frisinghelli, è un fenomeno tipicamente italiano? Verbo Beh, diciamo che gli italiani sono molto legati per la tradizione alla • famiglia di origine. Da noi, infatti, i ragazzi escono di casa abbastanza • Assistere tardi, in media verso i 27 anni. Cosa che non succede invece negli altri • Succedere paesi europei. • Continua a • E sono più alla mamma i maschi o le femmine? • Le figlie, anche se può sembrare strano. Dalla nostra inchiesta risulta esistere che vanno a f h fare visita alla mamma, ogni giorno, il 65 % d ll i it ll i i delle femmine contro il 58% dei maschi. • E come mail? • Beh, un po’ per tradizione, e poi tra due figli adulti, un maschio e una femmina, è quasi sempre la donna che assiste i genitori anziani o malati. 5) BIBLIOGRAFIA: Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. 41
  42. 42. 10/11/2009 1) Lunedì, 19 ottobre‘09 2) Figura: individualmente 4) NUOVO VOCABOLARIO Avverbio 3) SPAZIO ATTIVITÁ; Esercizio 14 pagina 16 14, • Inchiesta Trascrizione del dialogo: programma • Esattezza di radio • Eh, si, questo è vero. Verbo • Comunque abbiamo altri dati… C’é un’altissima percentuale di • Assistere figli, maschi e femmine, che va a trovare la madre almeno una volta alla settimana. • Succedere • E quale per esattezza? • Continua a • Dunque … esattamente il 77,3 % esistere • Moltissimo! • Si, e poi c’é il 70, 2% che telefona anche più volte in una settimana. • Ma allora non è cambiato nulla rispetto al passato! • Beh, si e no. Sono cambiate le famiglie di oggi. La coppia non è più solo quella di una volta. Ad esempio, adesso ci sono anche le 5) BIBLIOGRAFIA: famiglie di fatto oppure le famiglie allargate. Espresso 2, libro dello studente ed esercizi, 2. COMPITI PER … ESPRESSO 2. PAGINA 127. ESERCIZI 3 E 4 PAGINA 128. ESERCIZI 5 E 6 PAGINA 129. ESERCIZI 7 E 8 PAGINA 130. ESERCIZI 9 E 10 84 42

×