Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Slide 8
Próximos SlideShares
Slide 6Slide 6
Carregando em ... 3
1 de 13

Slide 8

  1. SENTENZA DELLA CORTE DEL 3 DICEMBRE 1974. - JOHANNES HENRICUS MARIA VAN BINSBERGEN CONTRO BESTUUR VAN DE BEDRIJFSVERENIGING VOOR DE METAALNIJVERHEID. - (DOMANDA DI PRONUNZIA PREGIUDIZIALE, PROPOSTA DAL CENTRALE RAAD VAN BEROEP). - CAUSA 33/74. DOMANDA VERTENTE SULL' INTERPRETAZIONE DEGLI ARTT . 59 E 60 DEL TRATTATO CEE, RELATIVI ALLA LIBERA PRESTAZIONE DI SERVIZI ALL' INTERNO DELLA COMUNITA, SENTENZA DELLA CORTE DEL 10 FEBBRAIO 1982. - SA TRANSPOROUTE ET TRAVAUX CONTRO MINISTERO DEI LAVORI PUBBLICI. - (DOMANDA DI PRONUNCIA PREGIUDIZIALE, PROPOSTA
  2. DAL CONSEIL D'ETAT DEL GRANDUCATO DEL LUSSEMBURGO). - LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI - DIRETTIVE IN MATERIA DI LAVORI PUBBLICI. - CAUSA 76/81. DOMANDA VERTENTE SULL ' INTERPRETAZIONE DELLA DIRETTIVA DEL CONSIGLIO 26 LUGLIO 1971 N . 304 CONCERNENTE LA SOPPRESSIONE DELLE RESTRIZIONI ALLA LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI IN MATERIA DI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI ED ALL ' AGGIUDICAZIONE DEGLI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI TRAMITE AGENZIE O SUCCURSALI E DELLA DIRETTIVA 26 LUGLIO 1971 N . 305 CHE COORDINA LE PROCEDURE DI AGGIUDICAZIONE DEGLI APPALTI DI LAVORI PUBBLICI SENTENZA DELLA CORTE (SESTA SEZIONE) DEL 5 GIUGNO 1997. - SYNDESMOS TON EN ELLADI TOURISTIKON KAI TAXIDIOTIKON GRAFEION CONTRO YPOURGOS ERGASIAS. - DOMANDA DI
  3. PRONUNCIA PREGIUDIZIALE: SYMVOULIO EPIKRATEIAS - GRECIA. - LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI. - CAUSA C-398/95. SENTENZA DELLA CORTE DEL 31 GENNAIO 1984. - GRAZIANA LUISI E GIUSEPPE CARBONE CONTRO MINISTERO DEL TESORO. - (DOMANDE DI PRONUNZIA PREGIUDIZIALE, PROPOSTE DAL
  4. TRIBUNALE DI GENOVA). - TRANSAZIONI INVISIBILI - ESIGENZE NAZIONALI DI CONTROLLO. - CAUSE RIUNITE 286/82 E 26/83. SENTENZA DELLA CORTE DEL 2 FEBBRAIO 1989. - IAN WILLIAM COWAN CONTRO TRESOR PUBLIC. - DOMANDA DI PRONUNCIA PREGIUDIZIALE, PROPOSTA DAL TRIBUNAL DE GRANDE INSTANCE
  5. DI PARIGI. - TURISTI IN QUANTO DESTINATARI DI SERVIZI - DIRITTO ALL'INDENNIZZO IN CASO DI AGGRESSIONI. - CAUSA 186/87. SENTENZA DELLA CORTE DEL 30 NOVEMBRE 1995. - REINHARD GEBHARD CONTRO CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI E PROCURATORI DI MILANO. - DOMANDA DI PRONUNCIA PREGIUDIZIALE: CONSIGLIO NAZIONALE FORENSE - ITALIA. -
  6. DIRETTIVA 77/249/CEE - LIBERA PRESTAZIONE DI SERVIZI - AVVOCATI - POSSIBILITA DI APRIRE UNO STUDIO - ARTT. 52 E 59 DEL TRATTATO CE. - CAUSA C-55/94. SENTENZA DELLA CORTE (SESTA SEZIONE) DEL 7 FEBBRAIO 2002. - COMMISSIONE DELLE COMUNITÀ EUROPEE CONTRO REPUBBLICA ITALIANA. - INADEMPIMENTO DI UNO STATO - LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI - LIBERA CIRCOLAZIONE DEI CAPITALI -
  7. ATTIVITÀ DI FORNITURA DI PRESTAZIONI DI LAVORO TEMPORANEO. - CAUSA C-279/00. SENTENZA DELLA CORTE (QUINTA SEZIONE) DEL 18 GIUGNO 1998. - CORSICA FERRIES FRANCE SA CONTRO GRUPPO ANTICHI ORMEGGIATORI DEL PORTO DI GENOVA COOP. ARL, GRUPPO ORMEGGIATORI DEL GOLFO DI LA SPEZIA COOP. ARL E MINISTERO
  8. DEI TRASPORTI E DELLA NAVIGAZIONE. - DOMANDA DI PRONUNCIA PREGIUDIZIALE: TRIBUNALE DI GENOVA - ITALIA. - LIBERA PRESTAZIONE DEI SERVIZI - TRASPORTI MARITTIMI - IMPRESE TITOLARI DI DIRITTI ESCLUSIVI - OPERAZIONI DI APPRODO DELLE NAVI NEI PORTI - RISPETTO DELLE REGOLE DI CONCORRENZA - TARIFFAZIONE. - CAUSA C-266/96. SENTENZA DELLA CORTE (Prima Sezione) 14 ottobre 2004 Causa C-36/02 Omega Spielhallen- und Automatenaufstellungs-GmbH contro Oberbürgermeisterin der Bundesstadt Bonn (domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dal Bundesverwaltungsgericht) «Libera prestazione dei
  9. servizi — Libera circolazione delle merci — Restrizioni — Ordine pubblico — Dignità umana — Tutela dei valori fondamentali sanciti dalla Costituzione nazionale — “Giocare ad uccidere”» DIRETTIVA BOLKESTEIN Frits Bolkestein (Amsterdam, 4 aprile 1933), economista e politico olandese, Commissario Europeo per il Mercato Interno, la Tassazione e l'Unione Doganale nella commissione Prodi (1999 - 2004)
  10. SINDROME DA IDRAULICO POLACCO
  11. DIRETTIVA 2006/123/CE
  12. EVELYNE GEBHARDT Sentenza della Corte (Grande Sezione) 18 dicembre 2007 Causa C-341/05 Laval un Partneri Ltd contro Svenska Byggnadsarbetareförbundet, Svenska
  13. Byggnadsarbetareförbundets avdelning 1, Byggettan e Svenska Elektrikerförbundet [domanda di pronuncia pregiudiziale proposta dall’Arbetsdomstolen (Svezia)] «Libera prestazione dei servizi — Direttiva 96/71/CE — Distacco di lavoratori nel settore edilizio — Normativa nazionale che determina le condizioni di lavoro e di occupazione relativamente alle materie di cui all’art. 3, n. 1, primo comma, lett. a)-g), ad eccezione dei minimi salariali — Contratto collettivo dell’edilizia le cui clausole determinano condizioni più favorevoli o riguardano altre materie — Possibilità per le organizzazioni sindacali di tentare, mediante azioni collettive, di indurre le imprese stabilite in altri Stati membri a trattare caso per caso per determinare le retribuzioni da pagare ai lavoratori, nonché a sottoscrivere il contratto collettivo dell’edilizia»