Open Data Lazio: un feedback da Roma Capitale

281 visualizações

Publicada em

Nella riflessione comune sull'utilità di un percorso regionale condiviso di liberazione dell'open data, non può mancare il punto di Roma Capitale, attraverso l'intervento di Clementina Villani, Ufficio di Statistica del Comune di Roma.

Publicada em: Governo e ONGs
0 comentários
0 gostaram
Estatísticas
Notas
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Sem downloads
Visualizações
Visualizações totais
281
No SlideShare
0
A partir de incorporações
0
Número de incorporações
3
Ações
Compartilhamentos
0
Downloads
1
Comentários
0
Gostaram
0
Incorporações 0
Nenhuma incorporação

Nenhuma nota no slide

Open Data Lazio: un feedback da Roma Capitale

  1. 1. punti di vista . /H _ › f' . _ a / K. y , f › a ~ / Partner snNi-: Rçgls C| ement¡na Villani Roma Capitale 'FORUM PA PEP” _. LAZIO , < CRÍSCÍ l EUROPA NFL [ÀWO '* -'› REGIONE Ku. : É v: IA “uma 57m t1- ' W, '.J'. '.«'_.
  2. 2. gt. : 1.oí1_r«L: §11I [g/ áiilzl punti d¡ vista Open data Roma ° l| portale Open data Roma à stato inaugurato ¡I 3 ottobre 2012 ° AI momento attualeabbiamo un numero di 591 dataset pubblicati e circa 248mi| a download ° L'esperienza s¡ puó considerare nel complesso moIto soddisfacente: ¡I principale risultato positivo à i| grande riscontro che | '¡niziat¡va ha avuto fra i cittadini e gl¡ utenti, che interagiscono numeros¡ sia scaricando costantemente¡ dataset pubblicati che comunicando osservazioni e suggerimenti ° L'aspetto da migliorare à iI meccanismo d¡ flusso de¡ dat¡ da¡ divers¡ Dipartimenti dell'Amministrazione che Ii gestiscono e custodiscono verso Ia struttura che si occupa d¡ strutturare e pubblicare i dat¡ sul portale OD. In alcuni casi questo flusso à ancora troppo lento e incostante, in altri purtroppo à ancora inesistente
  3. 3. .. V y , ,í BêGloNE / , OPEN DATA ___ 1/ punti d¡ vista Governance regionale de| l'open data, un'opportunità se: Si cercano d¡ evidenziare le esperienze piü avanzate perché siano di esempio e apripista per gli altri enti local¡ S¡ mettono a disposizione saperi, esperienze e informazioni pratiche (ad. es. software open source) in modo che le realtà che non hanno possibilità di effettuare investimenti economic¡ sull'open data possano attingere da queste esperienze per creare/ migliorare i propr¡ portal¡ OD S¡ creano moment¡ d¡ confronto fra le realtà territorial¡
  4. 4. at; .LOÍiFlEhW 11/4112¡ punti d¡ vista Governance regionale de| l'open data, attenzione a : ° Non sovraccaricare Ie realtà local¡ d¡ attività e azion¡ che pur apparendo positive possono saturare strutture che moIto spesso sono costituite da poche o pochissime persone, suscitando cos¡ | 'effetto opposto a quello voluto

×