O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.

Presenza sul territorio e minaccia mafiosa

14 visualizações

Publicada em

La relazione del generale Giuseppe La Gala al convegno della Legione Carabinieri Veneto

Publicada em: Direito
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Presenza sul territorio e minaccia mafiosa

  1. 1. Legione Carabinieri “Veneto” Presenza sul territorio e minaccia mafiosa Gen. D. Giuseppe La Gala
  2. 2. • Introduzione • Strategie e tattiche di contrasto • Caratteristiche dell’azione criminale • Conclusioni Sommario
  3. 3. L'intero genoma di una cipolla conta circa 16 miliardi di paia di basi, più di 5 volte la misura del genoma umano https://ilbolive.unipd.it/it/news/quanti-geni-ci-sono-dna-umano Introduzione
  4. 4. Relazioni Velocità InquadramentoIntroduzione Cosa fa di un uomo un essere pensante e di una cipolla un vegetale? la complessità di un organismo dipende dal modo in cui questi geni sono organizzati e da come interagiscono tra loro* * Fonte citata
  5. 5. dell’organismo sociale nell’offesa nella difesa Numero di relazioni e loro velocità fattore di potenza Introduzione
  6. 6. Offesa Difesa adeguare strategia Capacità di dissimulazione Capacità di ‘lettura’ delle anomalie Strategie e tattiche di contrasto
  7. 7. individuazione dei patrimoni operazioni sospette false fatturazioni ecc. Paradigma corrente Attività indispensabili ma…. adeguatamente tempestive e veloci? Strategie e tattiche di contrasto
  8. 8. Gruppi criminali Strategie e tattiche di contrasto Infiltrazioni Indagini classiche Focus sui mezzi e i risultati Arresto e condanna Paradigma attuale Soggetti Radicamento Intelligence Focus sulle persone e sulle relazioni Interventi preventivi/interdittivi Paradigma integrativo
  9. 9. Tutte le attività umane hanno una caratteristica: l’uomo e il territorio dove si colloca Necessità di uno spazio fisico per incontri e scambi che poi vengono finalizzati mediante la tecnologia Strategie e tattiche di contrasto
  10. 10. Rilevazione precoce sul territorio ‘gene’ Consente di isolarlo dal ‘rumore’ burocratico e tecnologico che lo circonda Strategie e tattiche di contrasto
  11. 11. risalire dalla identificazione della singola minaccia alla strategia complessiva alla strategiadalla tattica Strategie e tattiche di contrasto
  12. 12. ‘relazioni spia’ ‘reati fine’ ‘reati spia’ la scoperta dell’organizzazione deve precedere la scoperta dei Strategie e tattiche di contrasto
  13. 13. Importanza dei recettori più prossimi alle singole cellule mafiose osservazione diretta e fisica recettori devono essere plurimi, differenziati e collegati Strategie e tattiche di contrasto
  14. 14. Presupposti Comprensione anticipata degli accadimenti sociali Accettazione della non impermeabilità di una comunità dai fenomeni mafiosi per storia e cultura Strategie e tattiche di contrasto
  15. 15. Forza Intimidazione e la sua esteriorizzazione Punto centrale Collegamento con mafie storiche Commissione reati spia, fine Atteggiamento succube/complice del territorio (es. assunzione di manodopera) Caratteristiche dell’azione criminale
  16. 16. Operazioni recenti Caratteristiche tipiche propedeutiche programma criminoso Elementi costanti: Caratteristiche dell’azione criminale • localizzazione nelle piccole comunità • ricerca contatti e relazioni • proposizione quali regolatori sociali/economici • pervasività degli interventi nella vita comunitaria (beghe condominiali, conflitti amorosi)
  17. 17. Indicatori • Utilizzazione dei canali bancari/postali • Cariche sociali • Sostituzione professionisti di riferimento • Quote sociali • Mezzi societari e non • Reclutamento maestranze • Condizioni di lavoro • Metodi di pagamento lavoratori Caratteristiche dell’azione criminale
  18. 18. Dati esperenziali Fattori di successo Individuazione precoce settore remunerativo per l’avversario Ricerca guidata e organizzata Incrocio delle informazioni al più basso livello possibile Caratteristiche dell’azione criminale
  19. 19. Ricerca organizzazione investe gli organi di polizia e giudiziari Contributo fondamentale di ogni professionalità del territorio Responsabilità Caratteristiche dell’azione criminale
  20. 20. Analisi economica generale del territorio Relazioni sindacali Appalti e lavori pubblici Mercato del lavoro Valutazione delle singole imprese Relazioni interpersonali Proprietà immobiliari e mobiliari episodi criminosi Processo Caratteristiche dell’azione criminale
  21. 21. Conclusioni Consapevolezza del coinvolgimento precoce di ogni attore Individuazione di prassi operative sin dal livello locale Istituzionalizzazione non formale rapporti e confronti costanti fra attori Conclusioni
  22. 22. GRAZIE Lgt. Vittorio Manzo (1947 - 2017) Car. Cesare Croce (1968 – 1994) Conclusioni
  23. 23. FINE

×