O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.
Energy Management Solutions 
Audit • Analysis • Data Management • Sourcing • Risk Management • Research • Sustainability 
...
Via Melchiorre Gioia 168 | 20125 Milano | Tel. 02/67159.1 | Fax 02/67159.210 | www.nusconsulting.it 
Pagina 2 di 3 
Come p...
Via Melchiorre Gioia 168 | 20125 Milano | Tel. 02/67159.1 | Fax 02/67159.210 | www.nusconsulting.it 
Pagina 3 di 3 
Come g...
Próximos SlideShares
Carregando em…5
×

Regime di agevolazione per imprese a forte consumo di energia

276 visualizações

Publicada em

In allegato un documento che riepiloga le principali informazioni per l'ottenimento delle agevolazioni per le imprese energivore per l'anno 2014. La Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico ha infatti messo a disposizione per il periodo 1° Settembre 2014 - 31 Ottobre 2014 il sistema telematico per la raccolta delle dichiarazioni di cui all'articolo 6, comma 2, del DM 5 Aprile 2013 (imprese energivore).
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarmi.
Con i miei migliori saluti.

Publicada em: Serviços
  • Seja o primeiro a comentar

Regime di agevolazione per imprese a forte consumo di energia

  1. 1. Energy Management Solutions Audit • Analysis • Data Management • Sourcing • Risk Management • Research • Sustainability NUS Italia S.r.l. a Socio Unico | Via Melchiorre Gioia 168, 20125 Milano | Tel. 02/67159.1 | Fax 02/67159.220 | www.nusconsulting.it C a p . S o c . € 1 0 . 3 3 0 i . v . | C . F . e P . I . 0 1 6 6 4 9 7 0 1 5 7 | R e g i s t r o Im p r e s e Mi l a n o 0 1 6 6 4 9 7 0 1 5 7 | R . E . A . – MI 864235 Global Solutions – Local Expertise Milano, 05 Settembre 2014 INFORMATIVA REGIME DI AGEVOLAZIONE PER LE AZIENDE AD ALTA INTENSITA’ ENERGETICA Con Decreto del Ministro dell’Economia e Finanza del 05 Aprile 2013 si era data attuazione all’art. 39 del Decreto Legge n. 83 del 2012, come modificato dalla Legge di conversione 07/08/2013 n. 134, inerente alla rideterminazione delle aliquote di accisa (sull’elettricità e sui prodotti energetici impiegati come combustibili) e degli oneri generali di sistema elettrico per le imprese a forte consumo di energia. L’art. 2 del Decreto Ministeriale 05 Aprile 2013 aveva definito “imprese a forte consumo di energia” tutte quelle aziende per le quali, nell’annualità di riferimento, si fossero verificate entrambe le seguenti condizioni:  utilizzo, per lo svolgimento della propria attività, di almeno 2,4 GWh (2,4 milioni di KWh) di energia elettrica oppure almeno 2,4 GWh di energia diversa dall’elettricità (es. gas, gasolio, oli combustibili ect );  il rapporto tra il costo effettivo del quantitativo complessivo dell’energia utilizzata (energia elettrica + ulteriori energie tipo gas, gasolio o prodotti petroliferi ect.) per lo svolgimento della propria attività, determinato ai sensi dell’art. 4, e il valore del fatturato, determinato ai sensi dell’art. 5, non fosse risultato inferiore al 3%. L’art. 3, comma 1 ha stabilito che la rideterminazione degli oneri generali di sistema elettrico dovesse essere applicata esclusivamente alle imprese per le quali la condizione di cui all’art. 2, comma 1, lettera a (sopra riportato) si fosse verificata con riferimento alla sola energia elettrica ed il rapporto tra il costo effettivo dell’energia elettrica utilizzata ed il valore del fatturato non fosse risultato inferiore al 2%. Con circolare n. 20/2014/ELT pubblicata lo scorso 03 Settembre 2014, la Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico ha messo a disposizione, con decorrenza 1° Settembre 2014 – 31 Ottobre 2014, il sistema telematico per la raccolta delle dichiarazioni di cui all’articolo 6, comma 2, del DM 5 aprile 2013 (imprese energivore). Il Decreto Ministeriale del 5 Aprile 2013 aveva fissato le agevolazioni per le imprese ad alta intensità energetica sotto forma di sconti delle componenti tariffarie A2, A3, A4, A5 e AS in misura pari al:  15% per le imprese a forte consumo di energia elettrica con intensità di costo dell’energia elettrica compresa tra il 2% e il 6%;  30% per le imprese a forte consumo di energia elettrica con intensità di costo dell’energia elettrica compresa tra il 6% e il 10%;  45% per le imprese a forte consumo di energia elettrica con intensità di costo dell’energia elettrica compreso tra il 10% e il 15%;  60% per le imprese a forte consumo di energia elettrica con intensità di costo dell’energia elettrica superiore al 15%. Le condizioni per l’ottenimento delle agevolazioni sopra descritte sono rimaste invariate.
  2. 2. Via Melchiorre Gioia 168 | 20125 Milano | Tel. 02/67159.1 | Fax 02/67159.210 | www.nusconsulting.it Pagina 2 di 3 Come previsto nell’allegato A della deliberazione AEEGSI 148/2014/R/EEL la Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico ha messo a disposizione, con decorrenza 1° settembre 2014, il sistema telematico per la raccolta delle dichiarazioni di cui all’articolo 6, comma 2, del DM 5 aprile 2013, relative ai dati a consuntivo dell’anno 2013. Tale sistema tiene conto delle integrazioni di cui alla deliberazione AEEGSI 385/2014/R/EEL, in materia di RIU. La possibilità di accesso al sistema telematico per le citate dichiarazioni terminerà in data 31 ottobre 2014. Il sistema telematico predisposto è accessibile tramite l’applicazione web disponibile sul sito di Cassa (www.ccse.cc) cliccando sulla barra ELENCO ENERGIVORI o tramite il link energivori.ccse.cc Le imprese che abbiano già effettuato la registrazione in occasione della formazione dell’elenco 2012, possono accedere al sistema telematico con la medesima username e password utilizzata l’anno scorso e già in loro possesso, aggiornando i dati. Le altre imprese dovranno accreditarsi cliccando sul tasto “Nuova registrazione” e seguendo le istruzioni del manuale utente “Anagrafica Energivori”.
  3. 3. Via Melchiorre Gioia 168 | 20125 Milano | Tel. 02/67159.1 | Fax 02/67159.210 | www.nusconsulting.it Pagina 3 di 3 Come già accaduto nel 2013, l’applicazione delle agevolazioni è prevista secondo un sistema di anticipazione/conguaglio. L’anticipazione, relativa al 2014, sarà calcolata sui consumi del 2013 dichiarati in fase di registrazione nell’albo degli elettro-energivori Successivamente si procederà alle verifiche e ai relativi conguagli a fronte dei reali fabbisogni energetici registrati nell’anno 2014 che saranno disponibili già nei primi mesi dell’anno 2015. Sulla base di quanto pubblicato, la Cassa Conguaglio per il Settore Elettrico erogherà non appena possibile, e comunque entro il 31 marzo 2015, l’anticipazione sulle agevolazioni per il 2014 che verrà calcolata applicando un coefficiente crescente al decrescere del rischio di non raggiungere la soglia del 2%. Più precisamente l’anticipazione dell’erogazione delle agevolazioni per le imprese avverrà con le seguenti modalità:  60% per le imprese con intensità di costo dell’energia elettrica uguale o superiore al 2% e inferiore o uguale al 6 %;  75% per le imprese con intensità di costo dell’energia elettrica superiore al 6% e inferiore o uguale al 10%;  85% per le imprese con intensità di costo dell’energia elettrica superiore al 10% e inferiore o uguale al 15%;  90% per le imprese con intensità di costo dell’energia elettrica superiore al 15%. Ringraziando per l’attenzione che presterete alla presente, restiamo a Vostra completa disposizione per qualsiasi ulteriore informazione e/o chiarimento dovesse necessitare. Con l’occasione porgiamo i nostri migliori saluti. Claudio Enriquez Amministratore Delegato NUS Consulting Group Via Melchiorre Gioia n° 168 – 20125 Milano Tel. +39 02.671591 - Fax. +39 02.67159220

×