O slideshow foi denunciado.
Utilizamos seu perfil e dados de atividades no LinkedIn para personalizar e exibir anúncios mais relevantes. Altere suas preferências de anúncios quando desejar.

Immigrazione

1.125 visualizações

Publicada em

Immigrazione in Italia

Publicada em: Notícias e política
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Immigrazione

  1. 1. Benedetta Italiano 1 Immigrazione in Italia
  2. 2. Benedetta Italiano 2
  3. 3. Benedetta Italiano 3 Storia in pillole L'immigrazione in Italia, se ci si riferisce allo stato unitario, appare come un fenomeno relativamente recente, che ha cominciato a raggiungere dimensioni significative all'incirca nei primi anni settanta, per poi diventare un fenomeno caratterizzante della demografia italiana nei primi anni del XXI secolo[1]. Secondo Eurostat, nel 2012 l'Italia era il terzo Paese europeo per numero assoluto di stranieri residenti, con 4,8 milioni, dopo Germania (7,4 milioni) e Spagna (5,6 milioni) insieme al Regno Unito (4,8 milioni). In termini percentuali invece si collocava all'undicesimo posto.
  4. 4. Benedetta Italiano 4
  5. 5. Benedetta Italiano 5 Richiedenti asilo Da non confondersi con la maggioranza degli stranieri, immigrati in Italia quasi sempre per motivi economici, i richiedenti asilo sono stranieri che hanno chiesto all'Italia protezione ed ospitalità in base alle convenzioni internazionali, perché perseguitati nel loro paese di origine per le loro opinioni, o la loro attività politica o religiosa, ovvero perché provenienti da zone di guerra totalmente insicure, o ancora oggetto di discriminazioni o persecuzioni per motivi di appartenenza etnica.
  6. 6. Benedetta Italiano 6 Condizione economica degli stranieri Un rapporto dell'Istat relativo agli anni 2008/2009 sugli stranieri nati all'estero e residenti in Italia rileva che due terzi sono immigrati per motivi di lavoro. Le condizioni economiche delle famiglie straniere sono in generale peggiori di quelle delle famiglie italiane. Infatti, le prime dispongono di un reddito netto mediano di 14.469,00 euro contro i 24.631 dei secondi. Le famiglie con un reddito netto più vicino a quello delle famiglie italiane sono, tra le comunità più numerose, quelle albanesi (70,1% del reddito medio delle famiglie italiane), filippine (68,3%) e cinesi (67,1%). Al contrario, quelle più lontane dal tenore di vita degli italiani sono le famiglie ucraine (40,8%), moldave (48,6%) e romene (47,6%). Nel complesso, quasi la metà (49,1%) delle famiglie composte da soli stranieri è a rischio povertà (tale percentuale è il 17,4% per le famiglie di soli italiani). Come nel caso degli italiani, tuttavia, il rischio povertà è considerevolmente più elevato al Sud che al Centro o al Nord.
  7. 7. Benedetta Italiano 7 Immigrati nel 2013 STATO 2005 Variazione 2005- 2013 2013 Albania 316.659 47 464.962 Bangladesh 35.785 159 92.695 Cina 111.712 100 223.367 Ecuador 53.220 56 82.791 Egitto 52.865 45 76.691 Filippine 82.626 69 139.836 India 54.288 137 128.903 Macedonia 58.460 31 76.608 Marocco 294.945 45 426.791
  8. 8. Benedetta Italiano 8 Grafico immigrazione 2005-2013 ALBANIA BANGLADESH CINA ECUADOR EGITTO FILIPPINE INDIA MACEDONIA MAROCCO 0 50000 100000 150000 200000 250000 300000 350000 400000 450000 500000 2005 2013

×