L’AGGETTIVO
E’ UNA PARTE VARIABILE DEL DISCORSO CHE SI AGGIUNGE AL NOME PER
SPECIFICARNE UNA QUALITÀ O PER DETERMINARLO. L...
AGGETTIVI QUALIFICATIVI
ESPRIMONO LE CARATTERISTICHE O QUALITÀ DEL NOME:
VESTITI LEGGERI E PESANTI
CASA TRASCURATA
AGGETTIVI DETERMINATIVI
DETERMINANO/SPECIFICANO IL NOME.
SONO:
POSSESSIVI
 MIO, SUO, LORO ECC.
DIMOSTRATIVI
 QUESTO, QUELLO, ECC.
IDENTIFICATIVI
 STESSO, MEDESIMO, ECC.
INDEFINITI
 ALCUNI, POCHI, MOLTI, ECC.
INTERROGATIVI
 QUALE...?, QUANTO...?, ECC.
ESCLAMATIVI
 QUALE...!, QUANTO...!, ECC.
NUMERALI
 UNO, DUE, PRIMO, DOPPIO, ECC.
PROBLEMI DI
CONCORDANZA
L’AGGETTIVO QUALIFICATIVO CHE SI RIFERISCE A PIÙ NOMI DELLO STESSO
GENERE HA LA FORMA PLURALE E IL...
IL GRADO DEGLI
AGGETTIVI
INDICA L’INTENSITÀ. PUÒ ESSERE:
POSITIVO
COMPARATIVO
SUPERLATIVO
IL GRADO POSITIVO
NON PRECISA L’INTENSITÀ.
SILVIA È ATTENTA
IL GRADO COMPARATIVO
STABILISCE UN CONFRONTO FRA DUE TERMINI. PUÒ ESSERE:
COMPARATIVO DI MAGGIORANZA, DI MINORANZA E DI UG...
COMPARATIVO DI MAGGIORANZA
 IL PRIMO TERMINE POSSIEDE UNA QUALITA’ IN MISURA MAGGIORE DEL
SECONDO TERMINE
 SILVIA è PIU’...
COMPARATIVO DI MINORANZA
 IL PRIMO TERMINE POSSIEDE UNA QUALITA’ IN MISURA MINORE DEL
SECONDO TERMINE
 SILVIA è MENO ATT...
COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA
 I DUE TERMINI POSSIEDONO UNA QUALITA’ IN MANIERA UGUALE
 SILVIA E’ TANTO ATTENTA QUANTO RENZ...
IL GRADO SUPERLATIVO
ESPRIME UNA QUALITA’ PRESENTE AL LIVELLO MASSIMO.
PUÒ ESSERE:
SUPERLATIVO ASSOLUTO O RELATIVO.
SUPERLATIVO ASSOLUTO
 LA QUALITA’ E’ INDICATA AL LIVELLO MASSIMO SENZA FARE CONFRONTI.
SI FORMA AGGIUNGENDO ALL’AGGETTIVO...
SUPERLATIVO RELATIVO
 LA QUALITA’ E’ ESPRESSA AL MASSIMO O AL MINIMO GRADO (DI
MAGGIORANZA O DI MINORANZA) IN RAPPORTO AD...
FORME PARTICOLARI DI
COMPARATIVO E SUPERLATIVO
GRADO POSITIVO COMPARATIVO DI
MAGGIORANZA
SUPERLATIVO ASSOLUTO
BUONO MIGLIO...
FORME PARTICOLARI DI
COMPARATIVO E SUPERLATIVO
 ACRE, ASPRO, CELEBRE, MISERO E SALUBRE HANNO IL SUPERLATIVO
ASSOLUTO IN:
...
L’AGGETTIVO
FINE
Próximos SlideShares
Carregando em…5
×

L’aggettivo

414 visualizações

Publicada em

l'aggettivo

Publicada em: Educação
0 comentários
0 gostaram
Estatísticas
Notas
  • Seja o primeiro a comentar

  • Seja a primeira pessoa a gostar disto

Sem downloads
Visualizações
Visualizações totais
414
No SlideShare
0
A partir de incorporações
0
Número de incorporações
3
Ações
Compartilhamentos
0
Downloads
3
Comentários
0
Gostaram
0
Incorporações 0
Nenhuma incorporação

Nenhuma nota no slide

L’aggettivo

  1. 1. L’AGGETTIVO E’ UNA PARTE VARIABILE DEL DISCORSO CHE SI AGGIUNGE AL NOME PER SPECIFICARNE UNA QUALITÀ O PER DETERMINARLO. L’AGGETTIVO CONCORDA CON IL NOME IN GENERE E NUMERO.
  2. 2. AGGETTIVI QUALIFICATIVI ESPRIMONO LE CARATTERISTICHE O QUALITÀ DEL NOME: VESTITI LEGGERI E PESANTI CASA TRASCURATA
  3. 3. AGGETTIVI DETERMINATIVI DETERMINANO/SPECIFICANO IL NOME. SONO:
  4. 4. POSSESSIVI  MIO, SUO, LORO ECC.
  5. 5. DIMOSTRATIVI  QUESTO, QUELLO, ECC.
  6. 6. IDENTIFICATIVI  STESSO, MEDESIMO, ECC.
  7. 7. INDEFINITI  ALCUNI, POCHI, MOLTI, ECC.
  8. 8. INTERROGATIVI  QUALE...?, QUANTO...?, ECC.
  9. 9. ESCLAMATIVI  QUALE...!, QUANTO...!, ECC.
  10. 10. NUMERALI  UNO, DUE, PRIMO, DOPPIO, ECC.
  11. 11. PROBLEMI DI CONCORDANZA L’AGGETTIVO QUALIFICATIVO CHE SI RIFERISCE A PIÙ NOMI DELLO STESSO GENERE HA LA FORMA PLURALE E IL GENERE DEI NOMI CHE LO PRECEDONO. UNA MACEDONIA E UNA TORTA SQUISITE SE I NOMI SONO DI GENERE DIVERSO, PREVALE IL MASCHILE. HO COMPERATO DIARI E PENNE NUOVI
  12. 12. IL GRADO DEGLI AGGETTIVI INDICA L’INTENSITÀ. PUÒ ESSERE: POSITIVO COMPARATIVO SUPERLATIVO
  13. 13. IL GRADO POSITIVO NON PRECISA L’INTENSITÀ. SILVIA È ATTENTA
  14. 14. IL GRADO COMPARATIVO STABILISCE UN CONFRONTO FRA DUE TERMINI. PUÒ ESSERE: COMPARATIVO DI MAGGIORANZA, DI MINORANZA E DI UGUAGLIANZA.
  15. 15. COMPARATIVO DI MAGGIORANZA  IL PRIMO TERMINE POSSIEDE UNA QUALITA’ IN MISURA MAGGIORE DEL SECONDO TERMINE  SILVIA è PIU’ ATTENTA DI RENZO  SILVIA è PIU’ STUDIOSA CHE INTELLIGENTE
  16. 16. COMPARATIVO DI MINORANZA  IL PRIMO TERMINE POSSIEDE UNA QUALITA’ IN MISURA MINORE DEL SECONDO TERMINE  SILVIA è MENO ATTENTA DI RENZO  SILVIA è MENO STUDIOSA CHE INTELLIGENTE
  17. 17. COMPARATIVO DI UGUAGLIANZA  I DUE TERMINI POSSIEDONO UNA QUALITA’ IN MANIERA UGUALE  SILVIA E’ TANTO ATTENTA QUANTO RENZO  SILVIA E’ ATTENTA TANTO QUANTO RENZO  SILVIA E’ ATTENTA COME RENZO  SILVIA E’ TANTO ATTENTA QUANTO STUDIOSA
  18. 18. IL GRADO SUPERLATIVO ESPRIME UNA QUALITA’ PRESENTE AL LIVELLO MASSIMO. PUÒ ESSERE: SUPERLATIVO ASSOLUTO O RELATIVO.
  19. 19. SUPERLATIVO ASSOLUTO  LA QUALITA’ E’ INDICATA AL LIVELLO MASSIMO SENZA FARE CONFRONTI. SI FORMA AGGIUNGENDO ALL’AGGETTIVO:  IL SUFFISSO –ISSIMO  I PREFISSI STRA- SUPER- ULTRA- ARCI- IPER-  UN ALTRO AGGETTIVO CHE LO RAFFORZI UNA PERSONA TUTTA SOLA, UBRIACO FRADICIO  UN AVVERBIO CHE LO RAFFORZI MOLTO FORTUNATA  SE STESSO ERA STANCA STANCA
  20. 20. SUPERLATIVO RELATIVO  LA QUALITA’ E’ ESPRESSA AL MASSIMO O AL MINIMO GRADO (DI MAGGIORANZA O DI MINORANZA) IN RAPPORTO AD ALTRI ELEMENTI DI UN INSIEME. SILVIA E’ LA RAGAZZA PIU’ ATTENTA FRA LE SUE COMPAGNE RENZO E’ IL MENO PREPARATO DEI SUOI COMPAGNI
  21. 21. FORME PARTICOLARI DI COMPARATIVO E SUPERLATIVO GRADO POSITIVO COMPARATIVO DI MAGGIORANZA SUPERLATIVO ASSOLUTO BUONO MIGLIORE/PIU’ BUONO OTTIMO/BUONISSIMO CATTIVO PEGGIORE/PIU’CATTIVO PESSIMO/CATTIVISSIMO GRANDE MAGGIORE/PIU’ GRANDE MASSIMO/GRANDISSIMO PICCOLO MINORE/PIU’ PICCOLO MINIMO/PICCOLISSIMO ALTO SUPERIORE/PIU’ ALTO SUPREMO, SOMMO/ALTISSIMO BASSO INFERIORE/PIU’ BASSO INFIMO/BASSISSIMO
  22. 22. FORME PARTICOLARI DI COMPARATIVO E SUPERLATIVO  ACRE, ASPRO, CELEBRE, MISERO E SALUBRE HANNO IL SUPERLATIVO ASSOLUTO IN: ACERRIMO, ASPERRIMO, CELEBERRIMO, MISERRIMO, SALUBERRIMO.
  23. 23. L’AGGETTIVO FINE

×